⋯ Le Grazie (in latino Gratiae) erano figure della mitologia romana che corrispondevano alle Cariti CaritiDivinità greche, figlie di Zeus e di Eurinome, o di Zeus e di Era, chiamate dagli antichi romani Grazie, poiché riferite a tre personificazioni della bellezza armoniosa e della grazia femminile, Eufrosine la Gioia, Aglaia lo Splendore, Talìa la Floridezza; esse seguivano Afrodite ed... Leggi greche
legate al culto della natura e della vegetazione; queste fanciulle sanno infondere la gioia della Natura nel cuore degli dèi e dei mortali. Rappresentate come tre giovani nude, le quali incarnano, nella figurazione classica, la perfezione a cui l’uomo deve tendere, nonché le tre qualità che una donna dovrebbe avere.
I loro nomi sono AglaiaAggettivo dal significato Splendente attribuito a Pasifae la più giovane delle Cariti, fu moglie di Efesto. Viene raffigurata con un bocciolo di rosa in mano.... Leggi lo splendore, EufrosineUna delle Càriti. la gioia e Talia I personaggi con questo nome erano diversi, fra i quali troviamo: 1) una delle Muse; 2) una delle Cariti; 3) una Ninfa compagna di Cirène; 4) la madre dei fratelli Palici.... Leggi la prosperità, nomi fanno riferimento alla Bellezza.


Crediti

 • Wikipedia •
 • Mitologia greca •
Similari
I quadri vivono
22% Henry MillerSchiele Art
Alcuni quadri ti invitano a entrare, poi ti fanno loro prigioniero. Altri ti costringono a correre, come se avessi i pattini ai piedi. Altri ancora ti fanno uscire dalla porta di servizio. Ci sono poi dei quadri che ti schiacciano, ti tolgono il respiro p⋯
Minuzioso percorso
22% AforismiLeonardo da Vinci
I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio. • Leonardo Da Vinci • • • • • Pinterest • Leonardo da Vinci Dama con ermellino •
I geroglifici della bellezza
22% Amélie NothombSchiele Art
Alcune bellezze saltano agli occhi e altre sono geroglifici: ci si mette tempo a decifrare il loro splendore ma, quando ormai è evidente, è più bello della bellezza stessa. • Amélie Nothomb • • Diario di rondine • • Egon Schiele •
Riconoscere la bellezza
22% Milan KunderaSchiele Art
Esiste una certa piacevolezza esteriore della donna che il gusto provinciale considera a torto come bellezza. E poi esiste la vera bellezza erotica della donna. E riconoscere questa bellezza a un semplice sguardo non è certo cosa da poco. È un’arte. • Mil⋯
Osservazioni psicologiche
22% Arthur SchopenhauerEstratti
Qual valore può avere un essere, che non sia null’altro da ciò che sono appunto milioni di suoi simili? Milioni? Si tratta piuttosto di un’infinità, di un numero senza fine di esseri, che la natura fa scaturire senza tregua, da una sorgente inestinguibile⋯