1. Figlio del troiano Antenore e di Teano; fu ucciso a Troia da Agamennone (Hom. Il. 11, 221 ss.); 2. altro personaggio con questo nome è il figlio del re Busiride, ucciso col padre da Eracle (Apollod. Bibl. 2, 3, 11).
Questo nome è un composto dello strumentale ἶφι (cfr. IfianassaNome di diverse eroine, fra cui: 1. la figlia del re d'Argo Preto (Apollod. Bibl. 2, 2, 2), andata in sposa a Melampo; 2. una delle figlie di Agamennone (Hom. Il. 9, 145; 287); 3. la moglie di Endimione (Apollod. Bibl. 1, 7, 6).... Leggi) e dal verbo δάμνημι, “domare”, con valore attivo; significa dunque “quello che doma colla forza”.

Crediti
   •  Ἰφιδάμας  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Noi siamo perché traduciamo
19% Aldo BusiLinguaggio
Noi non siamo neppure consapevoli che siamo quello che siamo non perché pensiamo e dunque siamo, ma perché traduciamo e dunque siamo. Perché il tra-durre va ben al di là del se-durre, del portare a sé. Il tradurre presuppone un equa distanza fra il valore⋯
La contingenza dell’essere uccide il valore
17% Jean-Paul SartreSocietà
Possiamo determinare ora con precisione che cos’è l’essere del sé: è il valore. Il valore, infatti, ha questo duplice carattere, che i moralisti hanno incompiutamente spiegato: di essere incondizionatamente e di non essere. In quanto valore, infatti, poss⋯
Le cose
16% CinemaCormac McCarthy
   E in che cosa credi?    In un sacco di cose.    Va bene.    In che senso, va bene?    Va bene, quali cose?    Credo in certe cose.    Questo l’hai già detto.    Probabilmen⋯
Camerata Kesselring
15% Piero CalamandreiPolitica
Albert Kesselring era il comandante delle forze di occupazione tedesche in Italia. Nel 1947 fu processato per crimini di guerra e fu condannato a morte. La condanna fu poi commutata nel carcere a vita. Nel 1952 fu liberato per via delle sue condizioni di ⋯
L’ingannare colla menzogna
15% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
È da uomo malvagio l’ingannare colla menzogna.