Nome di un pastore frigio innamorato della ninfa Nicea, che lo uccise con una freccia (Nonn. Dionys. 15, 169 ss.). Esiste anche un femminile Ὑμνώ, considerata una delle Muse (Cramer, Anecd. Oxon.1, 277-278).
Significa “inno”, termine dalla etimologia non chiara: potrebbe derivare da ὑμήν nel senso originario di “legame” ed indicare un canto assemblato; meno probabile invece l’ipotesi di un prestito (Chantraine, DELG).

Crediti
   •  Ὕμνος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Il legame più terribile
14% FrammentiHenry Miller
Conversammo liberamente e in modo comprensivo. Non seppi di lei, e della sua vita, nulla di più di quanto avessi saputo prima, non a causa di una qualsiasi segretezza da parte sua, ma perché il momento era troppo pieno e né il passato né il futuro sembrav⋯
L’eterna giustizia della natura
14% Ernst CassirerPercorsi
La “natura” del fondamento originario è tale che essa si disperde in una molteplicità di configurazioni particolari dell’essere e si traduce in essa, ma non vi si distrugge: si conserva in essa come un nocciolo immutabile. Al contrario, la molteplicità, c⋯
Errore originario
13% FilosofiaFriedrich Nietzsche
«La credenza nella libertà della volontà è un errore originario di ogni essere organico, antico come l’epoca da cui esistono in questo moti di logicità; la credenza in sostanze incondizionate e in cose uguali è del pari un errore originario, altrettanto a⋯
Un’arma terribile
13% AforismiFranz Kafka
Ora però le sirene Figlie del dio fluviale Acheloo e della Musa Calliope. Erano le messaggere di Persefone. Il loro compito era quello di fare entrare le anime dei defunti nell'Ade addolcendogli il passo col loro canto. Erano figurate come uccelli con la testa e il torso di... Leggi hanno un’arma ancor più terribile del canto, ed è il loro silenzio. È forse pensabile… che qualcuno possa salvarsi dal loro canto: sicuramente non dal loro ammutolire. • Franz Kafka • • • • • Pinterest • •
Le donne della Divina Commedia
13% FrammentiGiuseppe Berto
La qualità che sopra tutte spicca in Francesca è la sua femminilità. Nella Commedia le donne non sono molto numerose, né molto felici. Alcune non sono affatto femminili, come la Sapia senese del canto XIII del Purgatorio e Cunizza da Romano del canto IX d⋯