o Aghia Monì, miracolosa fonte vicino a Nauplia esattamente nella località Aria vicino al monastero di Aghia Monì. Una volta l’anno, la dea Era vi si immergeva per riacquistare la verginità (oggi sarebbe altamente visitata con prenotazioni almeno decennali). A ricordare ciò fino al II secolo d.C. veniva celebrata una cerimonia durante la quale una statua della dea veniva immersa nella fonte e si diceva che così la dea fosse ridiventata vergine e pronta ad una nuova unione segreta con Zeus ZeusIn tutta la tradizione letteraria greca, e successivamente nel mondo latino dove assunse il nome di Giove, Zeus appare come il più importante e potente tra gli immortali, colui al quale tutti devono obbedienza. Per sua volontà il bene e il male era distribuito... Leggi.

Crediti
 • Miti3000
 • Mitologia e dintorni
Similari
L’innocente passatempo
19% Henry JamesSchiele Art
Sotto certi aspetti ci sono nella vita poche oreFiglie di Zeus e di Temi, in origine divinità della natura e dell'ordine, delle stagioni e delle piogge, più tardi connesse anche al concetto della Giustizia. Furono talvolta identificate con le Cariti (le Grazie) e chiamate Auxo e Carpo, nomi alludenti alla semina, alla... Leggi più piacevoli di quelle dedicate alla cerimonia del tè del pomeriggio. Vi sono circostanze in cui, sia che si prenda il tè o no ‐ c’è della gente che non ne vuol sapere ‐ quel momento è in sé delizioso. Le ⋯
Un timido raggio di sole
17% Paolo SorrentinoPercorsi
Poi passa un tempo indefinito ma lungo, durante il quale mi limito a tenere la faccia immersa nelle mani, cerco di assentarmi definitivamente e ci riesco assestandomi su un unico pensiero e un’unica parola: Beatrice. Mi risveglio solo quando la mano del p⋯
Gli avanzi
17% Fernando PalazziLibri
Trovarono un giorno Diogene con la mano tesa davanti a una statua come se chiedesse l’elemosina. Gli domandarono che cosa stesse facendo. “Chiedo l’elemosina a una statua – rispose – per abituarmi ai rifiuti”.
Vista da vicino
16% Karl KrausSchiele Art
Capita che una deluda, vista da vicino. Ci si sente attratti, perché ha l’aria di averle dello spirito, e poi lo ha veramente.
Di alcuni motivi in Baudelaire
14% Schiele ArtWalter Benjamin
Il passo ci permette una duplice constatazione. Esso ci informa innanzitutto dell’intimo rapporto esistente in Baudelaire tra l’immagine dello choc e il contatto con le grandi masse cittadine. Esso ci diceDea della Giustizia, detta anche Astrea, figlia di Zeus e Temi, fu considerata il principio fondamentale per lo sviluppo di ogni società civile. Era una delle Ore, stanca degli errori degli uomini si trasferì in cielo diventando la costellazione della Vergine.... Leggi inoltre che cosa dobbiamo intendere propriamente ⋯