Re di Tebe, figlio di Polidoro, nipote di Cadmo e padre di Laio, capostipite dei Labdacidi (Soph. Antig. 594; Eurip. Phoen. 8), che è appunto quella di Edipo e dei suoi figli. Fece guerra agli ateniesi al tempo di Pandione (Apollod. Bibl. 3, 14, 7).
Questo nome, secondo Chantraine (DELG, s. v. λάβδα), si spiegherebbe come un derivato di λάβδα, undicesima lettera dell’alfabeto greco; forse ciò è collegato al fatto che Labdaco era zoppo e richiamava cosí la forma di tale lettera, ma ciò si adatta male a una situazione di epoca arcaica. Carnoy (DEMGR) ritiene invece, in maniera meno convincente, che, siccome questo personaggio fu dilaniato dalle Baccanti (ma l’unica fonte è Apollod. Bibl. 3, 5, 5, che diceDea della Giustizia, detta anche Astrea, figlia di Zeus e Temi, fu considerata il principio fondamentale per lo sviluppo di ogni società civile. Era una delle Ore, stanca degli errori degli uomini si trasferì in cielo diventando la costellazione della Vergine.... Leggi solo “perí perché la pensava in modo simile a Penteo”) il nome derivi dalla radice indoeuropea *lep, “scorticare, straziare” da cui in greco λέπω, “spellare, scorticare”.

Crediti
   •  Λάβδακος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Notizia della tua esistenza
20% Annie ErnauxSchiele Art
Questa lettera – è evidente – non è destinata a te, e tu non la leggerai. Saranno altri a riceverla, dei lettori, che mentre scrivo sono invisibili quanto lo sei tu. Eppure un residuo di pensiero magico dentro di me vorrebbe che, in maniera inconcepibile,⋯
Fa male amare
17% AforismiSusan Sontag
È come accettare di farsi scorticare sapendo che in qualunque momento l’altra persona può andarsene via con la tua pelle.
È quel che è
17% Erich FriedPoesieSchiele Art
È assurdo dice la ragione È quel che è dice l’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi È infelicità dice il calcolo Non è altro che dolore dice la paura È vano dice il giudizio È quel che è dice l’amore È ridicolo dice l’orgoglio È avventato dice la prudenza È impossibile dice l’esperienza⋯
Comunicazioni insostenibili
16% AforismiPaul Watzlawick
Un comportamento “folle” non è necessariamente la manifestazione di una mente malata, ma può essere l’unica reazione possibile ad un contesto/ambiente in cui si comunica in maniera assurda e insostenibile. • Paul Watzlawick • • • • • Pinterest • •
Perché sono fatta così?
15% Alberto MoraviaSocietà
Ieri, alle otto di sera ho ripetuto una volta di più all’Autodidatta (lo chiamo così per la sua passione per la cultura; in realtà ha nome Gaspare e fa il commerciante) che l’amavo alla follia; oggi, appena ventiquattr’oreFiglie di Zeus e di Temi, in origine divinità della natura e dell'ordine, delle stagioni e delle piogge, più tardi connesse anche al concetto della Giustizia. Furono talvolta identificate con le Cariti (le Grazie) e chiamate Auxo e Carpo, nomi alludenti alla semina, alla... Leggi dopo, l’aspetto pensando con acc⋯