Re di Sicione, figlio di Corono e fratello di Corace (Pausan. 2, 5, 8; 6, 3 ss.).
Carnoy (DEMGR) e Wathelet (Dictionnaire des Troyens de l’IliadePoema epico dell'antica civiltà greca, del sec. VIII a.C. composto da Omero, in 24 canti o libri di complessivi 15.693 esametri in dialetto jonico. Racconta i fatti dell'ultimo mese e mezzo della decennale guerra di Ilio o Troia; il sorgere dell'ira di Achille verso... Leggi, p. 709) ritengono che questo nome sia un composto del verbo μέδω, “comandare, regnare” e di λαός, “popolo, esercito”, col significato di “colui che regna sul popolo, sulla truppa”. È attestato anche il femminile Laomedeia (Λαομέδεια): si tratta di una figlia di Nereo e di Doride (Hesiod. Theog. 257).

Crediti
   •  Λαμέδων •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Dalla parte del popolo
17% Fëdor DostoevskijFrammenti
La salvezza della Russia deriva dal popolo. E il monastero russo, da tempi immemorabili, è dalla parte del popolo. Se il popolo vive nell’isolamento, anche noi viviamo nell’isolamento. Il popolo crede, come crediamo noi, e un riformatore non credente non ⋯
Diritto divino
14% AforismiOscar WildeSchiele Art
La Bellezza non può essere interrogata: regna per diritto divino.
Complicità ed omertà
13% PoliticaSandro Pertini
La corruzione è una nemica della Repubblica. I corrotti devono essere colpiti senza nessuna attenuante, senza nessuna pietà. E dare loro solidarietà, per ragioni di amicizia o di partito, significa diventare complici di questi corrotti. Bisogna essere deg⋯
Vendere la verità per due soldi
13% Petronio ArbitroSchiele Art
Cosa possono le leggi, dove solo il denaro regna e dove la povertà non può vincere in alcun caso? Anche coloro che passano la vita trascinando la bisaccia dei cinici talora sogliono vendere la verità per i soldi. Dunque la giustizia altro non è se non, me⋯
Un popolo minore preso nel suo divenire
13% FilosofiaGilles Deleuze
La salute come letteratura, come scrittura, consiste nell’inventare un popolo che manca. Inventare un popolo spetta alla funzione fabulatrice. Non si scrive con i propri ricordi, a meno di farne l’origine o la destinazione collettive di un popolo a venire⋯