Nome di diverse eroine, fra cui:
1. la figlia del re di Cipro Cinira (Apollod. Bibl. 3, 9, 1);
2. la figlia dell’arcade Agapenore (Pausan. 8, 5, 3; 53, 7);
3. una delle figlie di Agamennone e Clitennestra (Hom. Il. 9, 145);
4. e la più bella figlia di Priamo ed Ecuba (Hom. Il. 3, 124; 6, 252).
Secondo Carnoy (DEMGR) si tratterebbe di un composto di λαός, “popolo” e del verbo δείκνυμι, “mostrare, dimostrare” e significherebbe “colei che organizza, dirige il popolo”. Room (Room’s Classical Dictionary, p. 181) e von Kamptz (Homerische Personennamen, pp. 84-85) ipotizzano invece che la seconda parte del composto derivi da δίκη, “giustizia” e che il significato del nome sia “colei che giudica i popoli”. Inoltre von Kamptz (op. cit., p. 32) ritiene che si tratti di un nome celebrativo del padre, quindi “figlia di colui che giudica i popoli”. Secondo Wathelet (Dictionnaire des Troyens de l’IliadePoema epico dell'antica civiltà greca, del sec. VIII a.C. composto da Omero, in 24 canti o libri di complessivi 15.693 esametri in dialetto jonico. Racconta i fatti dell'ultimo mese e mezzo della decennale guerra di Ilio o Troia; il sorgere dell'ira di Achille verso... Leggi, pp. 697 ss.), però, ipotizzando che la seconda parte del composto sia δίκη, la natura del nome e il suo significato restano poco chiari; lo studioso è tentato di intendere la seconda parte come un derivato di δείκνυμι; se il nome ha significato passivo significa allora “colei che è mostrata al popolo dei guerrieri”, se ha un senso attivo “colei che mostra, che indica (la via, il cammino) al popolo dei guerrieri”; si confronti tuttavia Euridice Diversi personaggi ebbero questo nome: 1) Madre di Laomedonte. 2) Madre di Danae. 3) Madre di Alcmena. 4) ninfa della Tracia, moglie di Orfeo. Inseguita un giorno dal pastore Aristeo che ne era invaghito, fu morsa da un serpente e morì. Orfeo discese allora... Leggi.

Crediti
   •  Λαοδίκη  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Termine d’etterno consiglio
20% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Vergine Madre, figlia del tuo figlio, umile e alta più che creatura, termine fisso d’etterno consiglio, tu se’ colei che l’umana natura nobilitasti sì, che ‘l suo fattore non disdegnò di farsi sua fattura.
Idea delirante di negazione
19% Gilles DeleuzeSchiele Art
Si noterà che la stessa distinzione delle due nature corrisponde a quella degli elementi, e la fonda: l’elemento personale, che incarna la potenza derivata dal negativo, che rappresenta il modo in cui l’Io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi sadico ancora partecipa della natura seconda e pr⋯
Forza e Diritto
19% Cesare BeccariaFrammenti
Fu dunque la necessità che costrinse gli uomini a cedere parte della propria libertà: egli è adunque certo che ciascuno non ne vuol mettere nel pubblico deposito che la minima porzion possibile, quella sola che basti ad indurre gli altri a difenderlo. L’a⋯
Dalla parte del popolo
18% Fëdor DostoevskijFrammenti
La salvezza della Russia deriva dal popolo. E il monastero russo, da tempi immemorabili, è dalla parte del popolo. Se il popolo vive nell’isolamento, anche noi viviamo nell’isolamento. Il popolo crede, come crediamo noi, e un riformatore non credente non ⋯
La violenza dello stato
18% Michail BakuninSocietà
…nessuno Stato per quante democratiche siano le sue forme, foss’anche la repubblica politica più rossa, popolare solo nel suo falso significato noto Dio dell'omonimo vento del sud, apportatore di tempeste e di oscurità per cui rendeva insicura la navigazione. Era chiamato anche col nome di Austro.... Leggi con il nome di rappresentanza del popolo, sarà mai in grado di dare al popolo quello che vuole e cioè la l⋯