Ninfe Con questa parola i Greci designano una giovane donna in età sessuale matura, per cui il termine poteva essere usato per indicare senza distinzione una dea o una mortale. Il termine anche se indicava una figlia di dea o una figlia di dio non... Leggi dei laghi e degli stagni.


Crediti

Similari
Atlante delle emozioni
81% Giuliana BrunoStorie
L’idea del lago di Indifferenza ha qualcosa di simbolicamente universale. Nelle società dei Mari del Sud gli asociali, gli egoisti, gli individualisti potevano bagnarsi solo nei laghi e negli stagni. In acque incomunicanti… Ma questa mappa comprende anc⋯
Compartimenti stagni
69% AforismiAzar Nafisi
Un grande romanzo acuisce le vostre percezioni, vi fa sentire la complessità della vita e degli individui e vi difende dall’ipocrita certezza nella validità delle vostre opinioni, nella morale a compartimenti stagni.
Festa notturna
60% Antonin ArtaudPoesie
Questa festa collega gli stagni al folgorante carreggio degli astri con le sue cornucopie in cui rotolano i nostri pensieri brillanti. In qualche posto fra terra e cielo essa vuota queste immondizie d’anime che qualcuno nella notteDea del fenomeno naturale notte. Per gli Orfici era la dea primigenia che fecondata dal vento, depose l'uovo d'argento dal quale nacque Eros. Per Esiodo la Notte è figlia di Gea e del Caos. Unitasi incestuosamente al fratello Erebo generò: Etere, Thanatos, il Sonno... Leggi in fiamme scambia per c⋯
Non darsi per vinto
31% Autori VariPoesie
Ho conosciuto l’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi degli uomini, ed era possessivo. Ho conosciuto la loro amicizia, ed era sfruttamento. Ho conosciuto il loro aiuto, ed era umiliazione. Ho conosciuto la pietà degli uomini, ed era degnazione. La loro protezione, ma aveva un secondo fi⋯
Il viavai frenetico
25% Constantinos KavafisSchiele Art
E se non puoi la vita che desideri cerca almeno questo per quanto sta in te: non sciuparla nel troppo commercio con la gente con troppe parole e in un viavai frenetico. Non sciuparla portandola in giro in balìa del quotidiano gioco balordo degli incontri ⋯