Figlio di Ausone, eponimo di un’isola al largo della Sicilia (Diod. Sic. 5, 8).
Il nome deriva dall’aggettivo λιπαρός, “grasso” o, detto di città, “ricco, opulento”, con la consueta ritrazione dell’accento; significa dunque “il ricco”.

Crediti
   •  Λίπαρος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
L’effimero oblio di sé
15% FilosofiaFriedrich Nietzsche
Come potremmo noi accontentarci dell’uomo di oggi? È abbastanza grave, ma è inevitabile che soltanto con un inutile sforzo per mantenerci seri possiamo guardare alle sue più degne mete e speranze, e forse non guardiamo neppure più. Un altro ideale ci prec⋯
L’ostilità manifesta l’ospitalità
14% Jacques DerridaSocietà
«Il chiudere la porta, l’inospitalità, la guerra, l’allergia, implicano già, come loro possibilità, l’ospitalità offerta o ricevuta: una dichiarazione di pace originale, più precisamente: pre-originaria». L’ospitalità dunque non ha nell’ostilità il suo co⋯
Krumau Town
14% Schiele ArtWikipedia
Porzione della città di Krumlov. Il centro storico della città è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Era conosciuta come Krumau fino alla Seconda guerra mondiale quando alla fine furono espulsi gli abitanti di lingua tedesca. • Wikipedia⋯
Hoc habeo, quodcumque dedi
12% IdeeLucio Anneo Seneca
Mi sembra che Marco Antonio, vedendo che la sua fortunaDea romana del caso e del destino, ma in senso positivo.... Leggi passava ad altri e che a lui non era rimasto nulla se non la facoltà di morire e anche questa se l’avesse esercitata in fretta, esclami mirabilmente in un’opera del poeta Rabirio: Oh! Quanto avrebbe ⋯
Manifestare ciò che non si dice
12% FilosofiaMartin HeideggerSchiele Art
Cosa significa fare silenzio? Significa forse non dire nulla e restare muti? Può far silenzio solo colui che ha qualcosa da dire. Fa silenzio nella misura in cui manifesta nel suo dire, e solo lì, ciò che non è detto. • Martin Heidegger • • • • • Egon Sch⋯