Nome di due eroi: un figlio di Zeus e di Maira, di stirpe argolica, che avrebbe aiutato Anfione e Zeto a costruire le mura di Tebe (Pherec. Fr. 170a Fowler, = Schol. ad Hom. Od. 11, 326; Eustath. Comm. Od. 11, 325, p. 421) e un figlio di Fisco, eponimo della Locride, alle falde del Parnaso, discendente di Anfizione. Regnò sui Lelegi, che da lui presero il nome di Locresi (Hesiod. Fr. 234 = Strab. 7, 322).
Secondo una glossa di Esichio λοκός, λοκρός, da collegare a φα-λακρός, significherebbe “calvo, dalla testa lucida” (già Pape e Benseler, WGE, “Kahlauer”).

Crediti
   •  Λοκρός  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Vita in prestito
15% AnonimoPercorsi
Siamo di passaggio e ciò che costruiamo senza manco accorgercene, sono passaggi: molecolari, fisiologici e culturali. Costruire senza costruire, poiché tutto è in prestito.
E questo mostrare si volea
11% Dante AlighieriDoré Gallery
E però che la perfezione di questa moralitade per Aristotile terminata fue, lo nome de li Academici si spense, e tutti quelli che a questa setta si presero Peripatetici sono chiamati; e tiene questa gente oggi lo reggimento del mondo in dottrina per tutte⋯
Costruire bambini forti
11% AforismiFrederick DouglassSchiele Art
È più facile costruire bambini forti che riparare uomini rotti.
Le vie dell’andare spontaneo
10% Maria MontessoriPsicologia
La cultura si deve lasciar prendere attraverso l’attività, con l’aiuto di materiali che permettano al bambino di acquistarla da solo, spinto dalla natura della sua mente che cerca, e diretto dalle leggi del suo sviluppo. L’orgoglio della nuova maestra div⋯
Al lupo al lupo
10% RaccontiSøren Kierkegaard
Accadde in un teatro che le quinte presero fuoco. Il buffone usci per avvisare il pubblico, credettero che fosse uno scherzo e applaudirono. Egli ripeté l’avviso essi esultarono ancora di più. Così mi figuro la fine del mondo: perirà fra l’esultanza gener⋯