Figlia di Eracle e di Deianira, raccolse le ceneri del padre dal rogo (Duris Sam. in Schol. ad Plat. Hipp. Maj. 293 a); si rifugiò ad Atene con gli altri figli dell’eroe scomparso, dove si sacrificò volontariamente perché Euristeo fosse sconfitto (Eurip. Heraclid. 474 ss.; Pausan. 1, 32, 6).
Il nome è il femminile dell’aggettivo μακάριος, “beato, felice”, derivato da μάκαρ, “beato”, “colmo di felicità” (per l’etimologia cfr. MacareoNome di due personaggi: un figlio di Eolo, che si unì con sua sorella Canace ed in seguito si suicidò (Apollod., Bibl. 1, 7, 3; Hygin., Fab. 238, 243); un sacerdote di Dioniso a Mitilene, che fu punito per un sacrilegio con tutta una... Leggi); si tratta verisimilmente di un nome attribuito alla bambina con fine augurale.

Crediti
   •  Μακαρία  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
L’ira degli dèi
20% David JaffePercorsi
E da quel giorno in poi, fino alla fine dei tempi, tutti gli uomini che dovettero combattere per il bene o per il male, lo fecero sotto lo sguardo attento dell’uomo che aveva sconfitto un Dio… Essi furono guidati da Kratos, il mortale che era divenuto i⋯
Amore costellato di tenerezza
19% PoesieVincent Navire
Sulle righe del tempo abbiamo scritto note di armonie che fluiscono in noi come echi di luci colorandoci di lacrime e sorrisi. Nuvole di sogniSono i figli di Sonno, essi sono: Morfèo, Fobètore e Fantàso.... Leggi ci agganciano facendoci trasmigrare nel cielo espanso dell’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi costellato di tenerezza e malinconica dolcezza,⋯
L’esistenza non è per l’esistente
15% FrammentiGiacomo Leopardi
L’uomo (e così gli altri animali) non nasce per goder della vita, ma solo per perpetuare la vita, per comunicarla ad altri che gli succedano, per conservarla. Né esso, nè la vita, nè oggetto alcuno di questo mondo è propriamente per lui, ma al contrario e⋯
Conflitto tra due forze contrarie
15% FilosofiaPlatone
Il mito di Eros ErosNelle più antiche teogonie è la forza generatrice uscita da Caos, contemporaneamente a Gea. Dio dell'Amore, personificazione di questo sentimento. Ignoto a Omero, è citato da Esiodo nella “Teogonia” per cui si può ritenere che il suo mito nasca intorno all'VIII sec.a.C. Fu concepito... Leggi lascia intendere che le contraddizioni cosmiche si riflettono nel profondo di noi stessi sotto forma di conflitto tra due forze contrarie. La loro tensione sottopone il nostro essere a continua trasformazione. La prima di tali forze è tutt⋯
Fatalità della felicità
15% André GideSchiele Art
Nulla è più fatale alla felicità che il ricordo della felicità stessa. • André Gide • • • • • Egon Schiele • Ernie Barnes, 1938 •