Figlio del re di Sicione Epopeo; da lui cacciato, si rifugiò in Attica: è infatti l’eponimo della piana di Maratona (Pausan. 2, 1, 1).
Questo eroe riceve probabilmente il suo nome da quello della regione attica. Come MaratoEroe dell'Arcadia che partecipò alla spedizione dei Dioscuri contro l'Attica e si sacrificò volontariamente per la vittoria (Plut. Thes. 32). Diede il suo nome alla località e al demo di Maratona. Questo appellativo deriva da μάραθον, "finocchio" (foeniculum vulgare), già noto in miceneo, ma-ra-tu-wo... Leggi, deriva da μάραθον, “finocchio” e significa “ricco di finocchi”.

Crediti
   •  Μαραθῶν  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
L’uomo che riceve l’amore è colui che lo dà
15% Bertrand RussellFrammenti
Essere oggetto d’amor è una causa potente di felicità, ma l’uomo che chiede l’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi non è colui al quale viene concesso. L’uomo che riceve l’amore è, generalmente, colui che lo dà. Ma è inutile tentare di darlo per calcolo, allo stesso modo che si può pre⋯
Istituzioni politiche
14% AristotelePolitica
È naturale che non sia una novità per chi si occupa di filosofia della politica la divisione in classi – quella dei guerrieri e quella dei contadini – del corpo della cittadinanza. Questo ordinamento vige tuttora in Egitto, dove fu stabilito da Sesostri, ⋯
L’altro che ignoro d’essere
14% Jorge Luis BorgesPoesieSchiele Art
Sogno Chi sarai questa notteDea del fenomeno naturale notte. Per gli Orfici era la dea primigenia che fecondata dal vento, depose l'uovo d'argento dal quale nacque Eros. Per Esiodo la Notte è figlia di Gea e del Caos. Unitasi incestuosamente al fratello Erebo generò: Etere, Thanatos, il Sonno... Leggi nell’oscuro sonnoNell'antica mitologia greca, il dio del sonno, figlio dell'Erebo e della Notte.... Leggi, dall’altra parte del tuo muro? Quando gli orologi della mezzanotte elargiranno un tempo generoso, andrò più lontano dei rematori di Ulisse Il vero nome di questo eroe era Odisseo, nome dal significato formidabile datogli dal nonno. Ulisse che significa Lo zoppo in riferimento alla ferita riportata alla coscia in una battuta di caccia, fu l'epiteto che i romani preferirono usare per questo personaggio. Figlio di... Leggi nella regione del sogno, inaccessibile alla memoria umana. Da quella⋯
Nel vero solo una ragione
12% AforismiCharles BaudelaireSchiele Art
L’immaginazione domina il regno del vero e, all’interno di questo regno, il possibile è soltanto una regione.
E la bella Trinacria
11% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
E la bella Trinacria, che caliga tra Pachino e Peloro, sopra ‘l golfo che riceve da EuroFiglio di Eos ed Astreo, rappresenta la personificazione del vento di sud-ovest (Hom. Il. 2, 145). Questo nome è interpretato da Chantraine (DELG s. v.) come *εὗσ-ρος, da εὕω, "disseccare"; lo spirito dolce deriverebbe da un'analogia con αὖρα (cfr. anche Sommer, Griechische Lautstudien, pp.... Leggi maggior briga, non per Tifeo Personificazione del vento impetuoso del Sud. Dopo che Zeus aveva sconfitto i Giganti, Gea sempre più furibonda per la triste sorte dei figli, con l'intento di vendicarsi si accoppiò con Tartaro e generò questo essere mostruoso. Ecco come Esiodo lo descrive nella Teogonia: Tifeo... Leggi ma per nascente solfo.