Una delle molte Amazzoni di Temiscira sul Termodonte, uccise da Eracle durante la nona delle sue fatiche, mentre cercavano di difendere la loro regina; (Diod. Sic. Bibl. 4, 16).
È probabilmente una forma abbreviata (ipocoristica) del piú diffuso MarpessaFiglia di Eveno 1. e di Demonice; fu rapita da Apollo, ma il fidanzato Ida si oppose al dio. Marpessa ebbe da Zeus la facoltà di scegliere fra i due pretendenti e scelse Ida (Apollod., Bibl. 1, 7, 7 s.; Simon. Fr. 58 PMG... Leggi, e significa “la Rapace”, “colei che afferra”, da μάρπτω, “afferrare”.

Crediti
   •  Μάρπη  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Febbri e disturbi
13% SocietàWu Ming
Beautour, un manovale, era piegato da un male non frequente, solitamente diffuso tra la gente d’intelletto. Un male che negli ultimi anni, secondo l’esperienza di D’Amblanc, era divenuto meno raro e si era diffuso anche tra il popolino. Qualcuno ne aveva ⋯
Movimento e forma
13% FilosofiaRoland Barthes
Non siamo abbastanza sottili per scorgere lo scorrimento probabilmente assoluto del divenire; il permanente non esiste se non grazie GrazieLe Grazie (in latino Gratiae) erano figure della mitologia romana che corrispondevano alle Cariti greche legate al culto della natura e della vegetazione; queste fanciulle sanno infondere la gioia della Natura nel cuore degli dèi e dei mortali. Rappresentate come tre giovani nude, le... Leggi ai nostri organi grossolani che riassumono e riconducono le cose a piani comuni, laddove niente esiste in questa forma. L’⋯
Che non sia sede di resistenze
13% FilosofiaFriedrich Nietzsche
Che gli agnelli non amino i grandi uccelli predatori non sorprende nessuno: ma non autorizza certo a rimproverare i grandi predatori per il fatto di cacciare gli agnellini. E se gli agnellini dicono tra loro: questi predatori sono malvagi; e chi è rapace ⋯
Il senso del mistero
12% Albert EinsteinAstrofisica
Sebbene nella mia vita quotidiana io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi sia un tipico solitario, la mia coscienza di appartenere alla comunità invisibile di quelli che lottano per la verità, la bellezza e la giustizia mi ha preservato dal sentirmi isolato. La più bella e profonda esperienz⋯
La logica del senso
12% FilosofiaGilles Deleuze
Il paradosso è il rovesciamento simultaneo del buon senso e del senso comune: appare da un lato come i due sensi, a un tempo, del divenire-folle, imprevedibile; dall’altro come il non senso dell’identità perduta, irricogniscibile. AliceNinfa del mare figlia di Nereo e dell'Oceanina Doride.... Leggi è colei che va sem⋯