1. Figlio di Menelao e di una schiava, avuto durante l’assenza di Elena ed escluso, in quanto bastardo, dalla successione al regno di Sparta (Hom. Od. 4, 10-12 e Schol. ad loc.; Acusil. Fr. 41 Fowler, = Apollod. Bibl. 3, 11, 1). 2. Altro personaggio con questo nome è il figlio di Preto (Apollod., Bibl. 2, 2, 2), che scambiò con Perseo Figlio di Danae e di Zeus e nipote di Acrisio re di Argo. Dato che Polidette considerava d'impaccio per le sue intenzione poco oneste nei confronti di Danae pensò di toglirselo dai piedi spingendo il giovane ad imprese impossibili. Perseo con l'incoscienza della gioventù... Leggi il regno di Tirinto con quello di Argo Argo1) Figlio di Agenore e di Gea. Si diceva che avesse cento occhi che dormivano e vegliavano a turni di cinquanta, era dotato di una forza immane grazie alla quale uccise il satiro che rubava le greggi agli Arcadi e così pure Echidna che... Leggi ibid. 2, 4, 4.
Il nome è un composto di μέγας, “grande” e πένθος, “dolore, pena”. Significa dunque “dal grande dolore, che ha molto sofferto”. Come già gli antichi avevano notato (Schol. ad Od. 4, 11), si tratta di un nome che evoca un evento negativo o luttuoso occorso al padre (cfr. Nagy, The Best of the Achaeans, p. 146); si pensi all’etimologia di OdisseoFiglio di Laerte e Anticlea (Hom. Od., passim). Le interpretazioni degli antichi sono diverse: già nei poemi omerici, questo nome è riportato al verbo *ὀδύσ(σ)ομαι, "essere arrabbiato, adirato con qualcuno, odiare"; il nome sarebbe il ricordo di un fatto sgradevole e doloroso, accaduto prima... Leggi fornita in Hom. Od. 19, 407-409.

Crediti
   •  Μεγαπένθης  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Nel vero solo una ragione
15% AforismiCharles BaudelaireSchiele Art
L’immaginazione domina il regno del vero e, all’interno di questo regno, il possibile è soltanto una regione.
I ciechi e l’elefante
14% PsicologiaRacconti
C’era una volta un re che ordinò al suo ministro: Riunisci in una piazza tutti gli uomini del regno, che sono ciechi fin dalla nascita!. Il ministro eseguì l’ordine e quindi lo annunziò al re. Questi si recò sulla piazza, dov’erano riuniti i ciechi, ed or⋯
Illico post coitum cachinnus auditur diaboli
13% Arthur SchopenhauerFilosofia
Se nella concezione del mondo, si parte dalla cosa in sé, dalla volontà di vivere, si trova, come nucleo e massima concentrazione di essa, l’atto della generazione; questo si presenta allora come la prima cosa, come il punto di partenza: esso è il ‘punctu⋯
L’ossessiva ricerca di novità
12% Schiele ArtTerry Hayes
Il sogno gli aveva fatto nascere il sospetto che il suo modo di essere fosse in realtà un grande, sofisticato inganno. Alla fine la sua vita dove lo aveva portato? A grandi momenti di solitudine, che non lo avevano resoEroe tracio che combattè al fianco dei Troiani nella guerra di Troia (Hom. Il. 10, 434 ss.). Secondo Carnoy (DEMGR) il nome era rezos, forma trace per il latino rex, dall'indoeuropeo *rego-s, che in greco non è sopravvissuto: in trace la -g palatale si... Leggi una persona felice. L’ossessiva ric⋯
Lo lasciarono
12% Joseph RothSchiele Art
Lo lasciarono. Si avvicinò alla finestra e li guardò salire in macchina. Gli parve di doverli benedire come figlioli che intraprendano una via molto difficile oppure una molto fortunata. Non li vedrò più – pensò poi – e non li benedirò nemmeno. La mia ben⋯