Nome di un Troiano, scudiero di Timbreo, ucciso da Odisseo a Troia (Hom. Il. 11, 322).
Compare già in miceneo: mo-ri-wo (PY Cn 1287.9). 1) Chantraine (DELG) propone la derivazione da μολεῖν (cfr. βλώσκω, “andare”) ed ipotizza che si possa trattare di un ipocoristico di un composto come Ἀγχί- μολος, oppure Πρό- μολος o Παρά- μολος (cfr. von Kamptz, Homerische Personennamen, p. 247). Anche Carnoy (DEMGR) propende per la derivazione da βλώσκω, dando alla radice del verbo il significato di “andare in avanti, attaccare”; il nome significherebbe allora “colui che avanza, che attacca”. 2) Wathelet (Dictionnaire des Troyens de l’IliadePoema epico dell'antica civiltà greca, del sec. VIII a.C. composto da Omero, in 24 canti o libri di complessivi 15.693 esametri in dialetto jonico. Racconta i fatti dell'ultimo mese e mezzo della decennale guerra di Ilio o Troia; il sorgere dell'ira di Achille verso... Leggi, p. 760) ritiene che l’origine di questo appellativo non sia molto chiara: potrebbe trattarsi di un nome straniero, ma, nell’ipotesi che si tratti di un nome greco, concorda con quanto detto sopra, oppure ipotizza che si tratti di un derivato in -ιων di *μόλος, “corridore”. 3) Secondo Ruijgh (Scripta minora ad linguam graecam pertinentia, p. 274) può essere spiegato come un derivato di un tema μολι-, “pena, sforzo” (cfr. μόλις, “appena”). È attestato anche il femminile Μολιόνη; si tratta della moglie di Attore (o di PosidonePosidone è in Omero uno dei tre figli di Crono e di Rea che si divisero il regno del padre: gli toccò il dominio del mare (Hom. Il. 15, 187-193), mentre Ade ebbe il regno degli Inferi e Zeus quello del cielo. L'associazione con... Leggi) e madre di Eurito e Cteato (cfr. MolionidiSi tratta di due gemelli, Eurito e Cteato, che prendono il nome dalla madre Molione o dal nonno Molo; il padre umano è Attore, quello divino è Poseidone (Apollod. Bibl. 2, 7, 2). Sono noti già nell'Iliade per la loro notevole forza (Hom. Il.... Leggi).

Crediti
   •  Μολίων  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Può possederci totalmente
15% AforismiJames HillmanSchiele Art
Una vocazione può essere rimandata, elusa, a tratti perduta di vista. Oppure può possederci totalmente. Non importa: alla fine verrà fuori.
Resta un momento
15% AnonimoSchiele Art
Aspetta resta un momento o portami con te anche a fare un giro dell’isolato o una passeggiata sul pianerottolo o anche solo potremmo andare a rotolarci sul letto. A me non importa di andare lontano io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi voglio starti vicino e non è mai abbastanza.
La forza instabile non-rappresentativa
14% Gilles DeleuzeTeatro
Ciò che qui si amputa, si sottrae, è tutto il sistema regale e principesco… Operando la sottrazione dei personaggi di Potere o di Stato, Bene dà dunque libero corso alla costituzione dell’uomo di guerra sulla scena, con le sue protesi, le sue difformità⋯
L’uomo è l’atto
12% AforismiCelebriHenry Miller
E all’inizio fu il mondo. L’uomo entra in scena. Egli è l’atto, non l’attoreEroe tessalo, re di Fere, che accolse Peleo e gli trasmise il regno alla sua morte (Apollod. Bibl. 1, 7, 3; 8, 2). Questo nome è attestato già in miceneo nella forma A-ko-to (KN Sc 239). Significa "capo", derivando dal verbo ἄγω, "condurre" col... Leggi. • Henry Miller • • • • • Pinterest • •
Terapia psichedelica
12% Michael PollanPercorsi
Se avete la sensazione di morire, sciogliervi, esplodere o impazzire, lasciatevi andare. Salite scale, aprite porte, esplorate sentieri, sorvolate paesaggi. E se vi trovate davanti a qualcosa che vi spaventa, guardate il mostro negli occhi e andategli inc⋯