Nome di una ninfa, figlia di Oceano, eponima di una sorgente in Arcadia. Secondo alcune tradizioni, sarebbe stata una delle nutrici di Zeus bambino (Callim. Hymn. 1, 33, Paus. 4, 33, 1).
Il nome, secondo Frisk (GEW, Chantraine (DELG) e Carnoy (DEMGR) è confrontabile col sanscrito nadī, “fiume” e col verbo nádati, “frusciare, scorrere con rumore”. Deriva dalla radice indoeuropea *ned, “rumoreggiare, sussurrare” (cfr. Krahe, Beitr. Namenf. 5, 1954, p. 86). Si può operare un confronto col nome della sorgente arcadica e del fiume della Messenia Νέδων (anche Νέδα, cfr. Strab. 8, 3, 22), data la frequente connessione fra ninfe e fiumi; è presente come toponimo e forse antroponimo già nelle tavolette di Pilo in miceneo: ne-do-wo-te (PY Cn 4.6), ne-do-wo-ta-de (PY An 661.13), che suggeriscono una forma *Νέδ-#ων con digamma.

Crediti
   •  Νέδα, Νέδη  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Sangue vermiglio
13% Ada NegriPoesieSchiele Art
Ad ogni alba che spunta io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi dico: − È oggi − ad ogni giorno che tramonta io dico: − Sarà domani. − Scorre intanto il fiume del mio sangue vermiglio alla sua foce: e forse il dono che puoi darmi, il solo che valga, o vita, è questo sangue: questo fluir segr⋯
Il torrente di montagna
13% Francesco BoerSchiele Art
Il quadro rappresentato qui sopra è “Il torrente di montagna” di Schiele. Il fiume è ancora giovane, è appena sgorgato dalla sorgente; è nato pochi metri fa. Le sue acque sono tanto pure quanto ingovernabili. Forse fra la forza indomita e la purezza esist⋯
Sorgente primaria
13% AforismiGiacomo LeopardiSchiele Art
L’immaginazione è la sorgente della ragione.
Credere di pensare
13% FrammentiJosé Saramago
Le parole sono buone. Le parole sono cattive. Le parole offendono. Le parole chiedono scusa. Le parole bruciano. Le parole accarezzano. Le parole sono date, scambiate, offerte, vendute e inventate. Le parole sono assenti. Alcune parole ci succhiano, non c⋯
Forza gravifica o di pesantezza
12% FilosofiaGilles Deleuze
Se c’è un’età moderna, è, indubbiamente, quella del cosmico. Il rapporto essenziale non è più materia-forme (o sostanze-attributi), ma non è nemmeno nello sviluppo continuo della forma e nella variazione continua della materia. Appare qui una sorta di rap⋯