Issione viene ingannato da EraFu la nuvola che Zeus mutò in sosia di Era e che Issione possedette generando così il primo Centauro (che non aveva nulla a che vedere coi Centauri CentauriErano per metà uomini (dalla cintola in su) e per metà cavalli; abitavano sul monte Pelio, nella Tessaglia. Famosi Chirone, maestro d'Achille, Folo e Nesso, personaggi del mito di Eracle. Alle nozze di Piritoo e Ippodamia i centauri vennero a rissa coi Lapiti che... Leggi che conosciamo).
In seguito Era la diede in sposa ad Atamante Re di Tebe, separatosi dalla moglie Nefele dalla quale aveva avuto due figli, Frisso ed Elle, sposò Ino che con amare calunnie cercò in tutti i modi di indurre Atamante a sacrificare i figli avuti da Nefele. Avuto sentore di quanto si tramava ai... Leggi. Atamante, successivamente ripudiò la propria sposa divina, dalla quale aveva avuto i figli FrissoFiglio di Atamante e di Nefele, fratello di Elle (Apollon. Rhod. Argon. 2, 1140-56), fuggì in volo sull'ariete alato dal vello d'oro fino alla terra di Eeta, in Colchide. Il nome deriva da φρίξ, "fremito, brivido" (Chantraine, DELG, s. v.; Nagy, The Best of... Leggi ed ElleFiglia di Atamante e Nefele 1., sorella di Frisso (Apollod. Bibl. 1, 9, 1, Hygin. Fab. 3), diede il suo nome all'Ellesponto. Si tratta di un nome di difficile interpretazione; Höfer (in Roscher, Myth. Lex. I, col. 2029) riporta varie ipotesi, tutte poco accettabili:... Leggi, e si accasò con Ino Figlia di Cadmo e di Armonia, era sorella di Semele, di Agave e di Autonoe e madre di Atteone. Fu la seconda sposa di Atamante, che per lei abbandonò Nefele, al quale diede Learco e Melicerte. Quando Era fece abbattere sui campi di Beozia... Leggi.
Offesa, Nefele si ritirò in cielo, privando la terra delle sue acque vitali, tanto che tutta la regione fu devastata dalla siccità.
Si inviarono messaggeri a Delfi per consultare l’oracolo di Apollo, e Ino, che ricambiava l’odio di Nefele, convinse uno di loro a riferire che la siccità sarebbe terminata solo se Atamante avesse immolato Frisso sull’altare di Zeus Lafistio (un monte vicino a Orcomeno in Beozia).
Ma un arieteIl Montone dal "vello d'oro" (χρυσόμαλλος), animale immortale che salvò Frisso dal sacrificio, e portò in volo lui e sua sorella Elle verso il Ponto Eussino (Apollod. Bibl. 1, 9 1). Già Ecateo (Fr. 17 Fowler) riferiva che l'animale prese la parola per confortare... Leggi volante, che possedeva il dono della parola, avvisò Frisso ed Elle del pericolo ed essi fuggirono per l’aria aggrappati ai fitti bioccoli del suo vello dorato.
Occorreva però un sacrificio umano per allontanare la contaminazione; Nefele ottenne che a morire fosse lo sposo infedele.
Atamante, inghirlandato per il sacrificio, fu condotto in processione all’altare ma quando già il coltello stava per calare sopra di lui venne salvato da Eracle EracleZeus incapricciatosi di Alcmena, prende le sembianze del marito di lei, Anfitrione. Zeus passa con la donna un giorno e una notte d'amore, notte che in effetti era durata tre giorni poiché Zeus aveva ordinato al sole di riposarsi per tre giorni. Intanto fatto... Leggi, il quale gli rivelò che Frisso era vivo.

Crediti
   •  Νεφέλη  •
 • Miti 3000
 • Mitologia e dintorni
Nome di diverse eroine, fra cui: 1. la moglie di Atamante, madre di Frisso ed Elle, 2. e la figura forgiata da Hera, che con Issione generò i Centauri. Anche il cacciatore Cefalo invocava una Nefele, cioè una nuvola portatrice di ombra, per rinfrescare il suo ardore, cosa che fece ingelosire la moglie Procri, che pensò a una rivale (Ovid., Metam. 7, 661 ss.).
Significa “nuvola”; si tratta di un termine di origine indoeuropea, che trova corrispondenza nel latino nebula, antico islandese niól, “oscurità”, irlandese nél, gallico niwl (Chantraine, DELG s. v.; cfr. anche Ernout-Meillet, DELL s. v. nebula)

Crediti
   •  Νεφέλη  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Non ti scrivo
19% Julio CortázarPoesieSchiele Art
Son ti scrivo, d’improvviso guardo il cielo, quella nuvola di passaggio e forse tu nel tuo lungomare guarderai una nuvola e quella è la mia lettera, qualcosa che scorre indecifrabile e pioggia.
Siamo chi se ne va
18% Jorge Luis BorgesPoesie
Non vi sarà mai cosa che non sia una nube. Lo son le cattedrali di vasta pietra e bibliche vetrate che il tempo spianerà. Lo è l’Odissea, che cambia come il mare. Se la riapri sempre cambia qualcosa. Anche il riflesso del tuo viso è già un altro nello spe⋯
Sfacciato mistero intollerabile
15% Cesare PaveseSchiele Art
Tutta la serenità e l’altruismo e la virtù e il sacrificio cadono alla presenza di due – uomo e donna – che tu sai che hanno chiavato o chiaveranno. Quel loro sfacciato mistero è intollerabile. E se uno dei due è tutto il tuo sogno? Che cosa diventi allor⋯
Destini familiari sul finire del secolo
14% August StrindbergSchiele Art
Negli anni Ottanta la spiegazione zoologica del mondo, o filosofia veterinaria, non aveva quantomeno affinato gli animi, né ciò si poteva pretendere; e inselvatichirsi un po’, ogni tanto, è solo riposo. Le parole d’ordine erano: lotta, lotta su tutto; arr⋯
Il piacere delle illusioni
14% Giacomo LeopardiPercorsi
Il più solido piacere di questa vita è il piacer vano delle illusioni. Io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi considero le illusioni come cosa in certo modo reale, stante ch’elle sono ingredienti essenziali del sistema della natura umana, e date dalla natura a tutti quanti gli uomini, in ma⋯