Personaggio tebano (forse un Sileno Educatore di Bacco, seguì il dio nei suoi viaggi. Figurato come vecchio panciuto cavalcava sempre un asino perché aveva le gambe malferme, era sempre in uno stato di ubriachezza perenne, era sempre a conoscenza delle cose passate e future. I Sileni invece erano degli... Leggi?) al quale fu affidato Dioniso (Liber) bambino perché lo allevasse (Hygin. Fab 131, cfr. 167; 179); il dio gli avrebbe affidato la città di TebeFiglia di Asopo e di Metope e sposa di Zeto che per amore diede il nome della moglie alla città che fino a quel momento era chiamata Cadmea.... Leggi durante la spedizione in India, ma egli si rifiutò poi di restituirla. In seguito, però, con un pretesto Dioniso Nome del dio del vino e dell'estasi mistica, figlio di Zeus e di Semele (Hes. Theog. 940-42). Attestato in miceneo come teonimo associato con Zeus in tavolette cretesi (Khanià) di-wo-nu-so, dat., e al genitivo a Pilo; cfr. L. Godart e Y. Tzedakis, Les nouveaux... Leggi riuscí ad introdursi nella città e ad avere la meglio su Niso Diverse le versioni di questo mito, noi ci limitiamo a una sola per non incorrere in confusioni difficili da districare. Re di Megara e figlio di Pandione. Sulla testa aveva un capello d'oro; un oracolo aveva predetto che se fosse stato tagliato, il re... Leggi; storia probabilmente tardiva.
Il nome potrebbe derivare proprio da quello del dio: si tratterebbe di una forma secondaria rispetto a Διό-νυσος. Chantraine (DELG, s. v. Διόνυσος Nome del dio del vino e dell'estasi mistica, figlio di Zeus e di Semele (Hes. Theog. 940-42). Attestato in miceneo come teonimo associato con Zeus in tavolette cretesi (Khanià) di-wo-nu-so, dat., e al genitivo a Pilo; cfr. L. Godart e Y. Tzedakis, Les nouveaux... Leggi) ipotizza che si tratti di un nome trace per “figlio”. È attestato anche il femminile Nisa (Νὐση), nome della ninfa che allevò Dioniso (Hyg. Fab. 183) e del monte (Nise o Niseion, cfr. B. Mader in Snell, Lex. Fr. Ep. p. 448) dove il dio sarebbe cresciuto.

Crediti
   •  Νῦσος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Il femminismo non è femmina
16% Fabrice HadjadjPercorsi
Oggi la sessualità è sempre concepita in modo fallico. La dimensione femminile della sessualità tende a scomparire. Anche il femminismo, in gran parte, si è dispiegato come rivendicazione di valori maschili da parte delle donne. Non si è ancora visto un f⋯
Dono d’addio
16% Heinrich BöllSchiele Art
Il fatto che come giudice si dichiarasse disarmato in quella vertenza, che per ultimo gli fosse stato affidato un caso che esprimeva con tanta chiarezza quanto sia disarmata l’umana giustizia: proprio quello, disse, era il più bel dono d’addio di quella d⋯
Frammenti
15% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Detective indaffarato … Città straniere con teatri dal nome greco i ragazzi di Maiorca si suicidarono sulla balconata alle quattro del mattino le ragazze si affacciarono udendo il primo sparo Dioniso Apollo ApolloSenza dubbio dopo Zeus, Apollo è il dio più importante della mitologia greca. Il mito di Apollo è legato a quello di Artemide (sorella gemella di lui) con le differenze sessuali ed ha un carattere parallelo. Latona sedotta da Zeus pellegrinò a lungo sulla... Leggi Venere Ercole… Con varietà L’alba sopra gli edif⋯
Il successo è esistere
14% PercorsiRalph Waldo Emerson
Ridere spesso e di gusto; ottenere il rispetto di persone intelligenti e l’affetto dei bambini; prestare orecchio alle lodi di critici sinceri e sopportare i tradimenti di falsi amici; apprezzare la bellezza; scorgere negli altri gli aspetti positivi; las⋯
Atto d’amore
13% AnonimoSchiele Art
Una passione non si può esprimere pacatamente, disciplinatamente, morigeratamente, e nessuno può definirne la forma al posto di un altro. • Magda Sazbo Nel 1915 Schiele disegna con il carboncino e colora nervosamente con vernici soprattutto rosse un’opera⋯