Una delle Arpìe che risponde anche al nome di Ocitoe o di Ocipode.


Crediti

   • Ὠκυπέτη •
 • Autori Vari •
 • Dizionario dei miti e dei personaggi della Grecia antica •
Nome di un’Arpia e di una Danaide.
Si tratta di un semplice composto dell’aggettivo ὠκύς, “veloce” e del verbo πέτομαι, “volare” e significa quindi “colei che vola veloce”, nome adatto ad un’Arpia. Colei che vola rapida, una delle ArpieMostri con testa, busto e braccia di donna e il resto del corpo di uccelli rapaci con ali e artigli. Erano figlie di Taumante e di Elettra. Esse ricorrono anche nella legenda degli Argonauti che le misero in fuga. I loro nomi erano Celeno... Leggi che risponde anche al nome di Ocitoe o di Ocipode.


Crediti

   • Ὠκυπέτη •
 • DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Lo statuto dei gabbiani
20% Horst FantazziniPercorsi
Tutto il precostituito e il programmato non fa che limitare e umiliare la vita. art.1) I gabbiani sono nati per volare liberi. È l’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi e la gioia di vivere che determina il loro essere sovversivi. art.2) Con il loro comportamento essi insegnano a volare⋯
Lo spirito di gravità
17% FilosofiaFriedrich Nietzsche
Nutrito di cose innocenti, con poco, sempre pronto e impaziente di volare, di volar via, questa è la mia specie: come potrebbe non esservi qualcosa degli uccelli! Tanto più che io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi sono nemico dello spirito di gravità, come lo sono gli uccelli: e ne sono n⋯
Come una rosa
16% Doré GalleryRoberto Benigni
Quando si parla della Divina Commedia o di Dante, bisogna non tanto capire, perché è semplice anche se non è sempre facile. Come è semplice l’universo, la musica di Bach: semplice ma non facilissima. È tutto vero; siamo lì, è come una rosa.
Come è semplice l’universo
16% Doré GalleryRoberto Benigni
Quando si parla della Divina Commedia o di Dante, bisogna non tanto capire, perché è semplice anche se non è sempre facile. Come è semplice l’universo, la musica di Bach: semplice ma non facilissima. È tutto vero; siamo lì, è come una rosa.
Dare valore al silenzio
15% Franco ArminioPercorsi
Abbiamo bisogno di contadini, di poeti, di gente che sa fare il pane, di gente che ama gli alberi e riconosce il vento. Più che l’anno della crescita, ci vorrebbe l’anno dell’attenzione. Attenzione a chi cade, attenzione al sole che nasce e che muore, atte⋯