1) Figlia del centauro Chirone Era il più famoso e sapiente dei Centauri, figlio di Crono e di Filira figlia di Oceano (quindi fratellastro di Zeus). Partecipava spesso alle cacce con Artemide e da essa apprese la conoscenza della medicina e delle erbe medicinali. Fu maestro di Asclepio, Bacco,... Leggi e della ninfa Cariclèa.
2) Altra Ociroe era una delle Oceanine Figlie di Oceano e di Teti, sembra che fossero tremila, eccone un breve elenco: Acaste, Anfiro, Asia, Admeto, Calliroe, Clitia, Criside, Calipso, Cherchide, Climene, Dione, Dori, Elettra, Eudora, Europa, Eurinome, Galaxaura, Ianira, Iante, Ippo, Idia, Meti, Melobosi, Menesto, Ociroe, Plexaura, Polidora, Pito, Primno, Perside,... Leggi.


Crediti

   • Ὠκεανῖναι Figlie di Oceano e di Teti, sembra che fossero tremila, eccone un breve elenco: Acaste, Anfiro, Asia, Admeto, Calliroe, Clitia, Criside, Calipso, Cherchide, Climene, Dione, Dori, Elettra, Eudora, Europa, Eurinome, Galaxaura, Ianira, Iante, Ippo, Idia, Meti, Melobosi, Menesto, Ociroe, Plexaura, Polidora, Pito, Primno, Perside,... Leggi •
 • Autori Vari •
 • Dizionario dei miti e dei personaggi della Grecia antica •
Nome di un’Oceanina e di diverse ninfe Con questa parola i Greci designano una giovane donna in età sessuale matura, per cui il termine poteva essere usato per indicare senza distinzione una dea o una mortale. Il termine anche se indicava una figlia di dea o una figlia di dio non... Leggi.
Si tratta di un composto di ὠκύς, “veloce” e del verbo ῥέω, “scorrere” con vocalismo o ((Chantraine, DELG, s. v. ῥέω ed ὠκύς)) e significa quindi “colei che scorre veloce”.
Figlia del centauro Chirone e della ninfa Cariclo1) Nome della figlia di Apollo che sposò il centauro Chirone (Pind. Pyth. 4, 181 e schol. ad l.); 2) Nome della figlia di Cicreo re di Salamina (Plut. Thes. 10); 3) Nome della ninfa amica di Pallade, madre di Tiresia (Apollod. Bibl. 3,... Leggi. Dotata di poteri profetici, per avere osato rivelare il futuro ad Asclepio Asclepio per i Greci, Esculapio per i Romani, era il dio della medicina. Dalle origini incerte non è chiaro se in origine fosse una divinità sotterranea della Tracia o se come nel caso di Imhotep in Egitto, un uomo realmente esistito che per la... Leggi, fu da Zeus ZeusIn tutta la tradizione letteraria greca, e successivamente nel mondo latino dove assunse il nome di Giove, Zeus appare come il più importante e potente tra gli immortali, colui al quale tutti devono obbedienza. Per sua volontà il bene e il male era distribuito... Leggi mutata in cavalla

«Cresci, fanciullo, che all’universo intero darai salute!»
disse. «Non poche volte i corpi dei mortali ti dovranno
la vita; a te sarà permesso rendere l’anima a chi l’ha persaChiamata anche Perseide fu la ninfa amata da Elio, fu madre di Circe e Pasifae.... Leggi:
ma dopo averlo osato una volta, destando l’ira degli dèi,
la folgore del tuo avo t’impedirà di farlo ancora,
e da dio quale sei diverrai corpo esangue, per tornare ad essere
da quel corpo dio, mutando due volte il tuo destino.
E anche tu, padre mio, che ora, creato in virtù della nascita
per sopravvivere nei secoli dei secoli, sei immortale,
ambirai di poter morire quando, penetrato nel tuo corpo
da una ferita, ti strazierà il veleno di un serpente maligno,
e allora gli dèi, da eterno che sei, ti renderanno alla mercé
della morte, lasciando che le Parche ti recidano la vita»…
…Non valeva tanto un’arte che attira su di me
l’ira di un nume: meglio, sì, se avessi ignorato il futuro.
Già sento che l’aspetto umano mi viene sottratto,
già godo a cibarmi d’erba, già di correre lungo i campi
provo l’impulso: in cavalla mi trasformo, in un corpo familiare.
Ma perché tutta intera? Solo a metà lo è mio padre»… (Ovidio, Metamorfosi II)

Altra Ociroe era una delle Oceanine.


Crediti

   • Ὠκεανῖναι •
 • Miti 3000 •
 • Mitologia e dintorni •
Similari
Il riciclare della vita
18% FilosofiaFriedrich Nietzsche
L’immortalità si paga cara: bisogna morire diverse volte mentre si è ancora in vita.
Il corpo che fugge
17% DisegniGilles Deleuze
Gli specchi di Bacon sono tutto ciò che si vuole, fuorché delle superfici riflettenti… In Bacon il corpo si trasferisce nello specchio, vi prende dimora insieme alla sua ombra. Di qui il fascino: non c’è nulla dietro lo specchio, bensì dentro… La Figura n⋯
Rappresentazione primitiva della madre
17% AnonimoSchiele Art
La rappresentazione della Sacra Famiglia, segna una profonda trasformazione del tema madre-bambino. La triangolazione padre – madre – bambino, qui presente, sembra immersa in una dimensione tragica: la madre deve allontanarsi dal padre per proteggere il p⋯
L’Intensità
16% FrammentiPaolo Frigo
Una lama penetra nel Corpo e il Corpo accorre a circoscrivere la lacerazione, a impedire che lo squarcio si allarghi, affinché non devasti altra carne, non sottragga possibilità di vita. La ferita colpisce il corpo fisico, ma colpisce anche il Corpo dell’⋯
Nome e data di nascita
16% Jonathan FranzenSchiele Art
A Pip non importava niente di arrivare a conoscere suo padre, sua madre le bastava e avanzava, ma riteneva che lui le dovesse dei soldi. I centotrentamila dollari del suo debito studentesco erano molti meno di quelli che aveva risparmiato non mantenendola⋯