Nome di due personaggi omerici: 1. un Troiano, sacerdote di Zeus Ideo, onorato dal suo popolo come un dio (Il. 16, 604); suo figlio, Laogonos 1., è ucciso da Merione (Il. 16, 603-607). 2. padre di Frontis, timoniere della nave di Menelao durante il viaggio di ritorno da Troia (Hom. Od. 3, 282, in forma di patronimico).
Significa semplicemente “vantaggioso” (cfr. Hom. ὄνησις, “vantaggio”, von Kamptz, Homerische Personennamen § 70 b 2, p. 256). In miceneo troviamo il nomen agentis *ὀνᾱτήρ -ῆρες “che porta vantaggi” (o-na-te-re, Nom. plur., PY En 74, 2.12.21); ὀνάτωρ si trova in Pind. (Ol. 11, 9).

Crediti
   •  Ὀνήτωρ  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Dubbio vantaggioso
17% EstrattiFëdor Dostoevskij
E poi perchè voialtri siete così fermamente, così solennemente convinti che soltanto ciò che è normale e positivo, – in una parola, che soltanto il benessere sia vantaggioso per l’uomo? Non potrebbe sbagliarsi, il raziocinio nel valutare ciò che è vantagg⋯
Il soggetto si vede essere visto
12% Jacques LacanPsicologia
Il rapporto dell’uomo con il desiderio non è un rapporto puro e semplice di desiderio. Non è in sé un rapporto con l’oggetto. Se il rapporto con l’oggetto fosse fin da subito istituito una volta per tutte, non ci sarebbero problemi per l’analisi. Gli uomi⋯
I male del vantaggio
12% AforismiNegus Hailé Selassié I
Per molti la coscienza inizia lì dove finisce il vantaggio.
Società di massa
11% LibriNicola Chiaromonte
Vivere in una società di massa significa compiere automaticamente e per la maggior parte del tempo degli atti non liberi, facendo quel che si fa non perché sia naturale e neppure perché lo si ritenga positivamente utile, ma piuttosto per evitare le compli⋯
Problemi insolubili
10% AforismiJohn W. GardnerSchiele Art
Ci troviamo continuamente di fronte a una serie di grandi opportunità brillantemente travestite da problemi insolubili.