Dea dell'”autunno”.
Gli studiosi (Boisacq, Dict. ét. l. gr.; Hofmann, Et. Wört. Gr.; Chantraine, DELG, s. v. ὀπώρα) riconoscono che questo nome sia un composto di ὀπι-, “dopo” e di ὀ(σ)αρα, “estate, messe”; significherebbe dunque “dopo l’estate”. Superata è invece l’ipotesi che la seconda parte del composto sia la parola ὤρα.

Crediti
   •  Ὀπώρα  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
L’estate giunge
29% FrammentiRainer Maria Rilke
Maturare come l’albero, che non incalza i suoi succhi e fiducioso sta nelle tempeste di primavera, senza l’ansia che dopo possa non giungere l’estate. L’estate giunge. Ma giunge solo a chi è paziente e vive come se l’eternità gli stesse innanzi, così sere⋯
Era un uomo come me
26% Cesare PaveseSchiele Art
…ma le facce, le voci e le mani che dovevano toccarmi e riconoscermi, non c’erano più. Da un pezzo non c’erano più. Quel che restava era come una piazza l’indomani della fiera, una vigna dopo la vendemmia, il tornar solo in trattoria quando qualcuno ti ha⋯
Sei come la terra
23% Cesare PavesePoesie
Tu sei come una terra che nessuno ha mai detto. Tu non attendi nulla se non la parola che sgorgherà dal fondo come un frutto tra i rami. C’è un vento che ti giunge. Cose secche e rimorte t’ingombrano e vanno nel vento. Membra e parole antiche. Tu tremi ne⋯
Rivedere il sole generoso ed esser libero
20% Egon SchieleSchiele Art
Ho visto i viali di eterna primavera e prima la tempesta infuriare, e ho dovuto prendere commiato, staccarmi di continuo da tutti i luoghi della vita. Le pianure i primi giorni m’erano d’intorno; allora sentivo e già fiutavo i mirabiis, i giardini muti, g⋯
La cultura di rovescio
19% Friedrich NietzscheSchiele Art
I grandi momenti della cultura, moralmente parlando, sono i tempi della corruzione; le epoche dell’addomesticamento voluto e forzato dell’uomo (“civiltà”) sono invece tempi di intolleranza per le nature più spirituali e ardite. La civilizzazione vuole qua⋯