Figlia di Aloeo ed Ifimedia; fu rapita durante un’incursione dei Traci di Nasso e fu data in sposa ad Agassameno; morí poco dopo la liberazione da parte dei fratelli Oto ed Efialte (Parthen. Narr. 19, che la chiama Пαγκρατώ; Diod. Sic. Bibl. 5, 50, 6 – 51, 2).
Il suo nome è un composto di πᾶς, “tutto” e κράτος, “forza, potere”, composto possessivo che significa “colei che ha ogni forza” oppure “figlia di colui che signoreggia su tutti” (si veda anche l’aggettivo παγκράτης, “signore di tutto, onnipotente”).

Crediti
   •  Пαγκράτις  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
La seduzione è più forte del potere
21% FilosofiaJean Baudrillard
La seduzione è più forte del potere in quanto processo reversibile e mortale, mentre il potere pretende di essere irreversibile cumulativo e immortale come il valore, vuole condividere tutte le illusioni del reale e della produzione, fluttua così nell’imm⋯
Non darsi per vinto
16% Autori VariPoesie
Ho conosciuto l’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi degli uomini, ed era possessivo. Ho conosciuto la loro amicizia, ed era sfruttamento. Ho conosciuto il loro aiuto, ed era umiliazione. Ho conosciuto la pietà degli uomini, ed era degnazione. La loro protezione, ma aveva un secondo fi⋯
Tutto è un cerchio
16% Alce NeroFrammenti
Voi avete notato che ogni cosa fatta da un Indiano è in un cerchio. Questo succede perché il Potere dell’Universo agisce secondo dei cerchi e ogni cosa tende ad essere rotonda. Nei tempi antichi, quando eravamo un popolo forte e felice, ogni nostro potere⋯
Gli intellettuali e il potere
15% Gilles DeleuzeSchiele Art
In realtà, questo sistema in cui viviamo non può sopportare nulla: di qui la sua radicale fragilità in ogni punto e nello stesso tempo la sua forza complessiva di repressione. • Gilles Deleuze • • “Gli intellettuali e il potere” • • Egon Schiele •
La forza instabile non-rappresentativa
15% Gilles DeleuzeTeatro
Ciò che qui si amputa, si sottrae, è tutto il sistema regale e principesco… Operando la sottrazione dei personaggi di Potere o di Stato, Bene dà dunque libero corso alla costituzione dell’uomo di guerra sulla scena, con le sue protesi, le sue difformità⋯