Figlio di Egimio, fratello di Dimante e Doro, eponimo di una delle due tribù doriche, Dymanís e Pamphylís (Schol. ad Pind. Pyth. 1, 121 a-c), sposò Orsobia figlia dell’Eraclide Deifonte e morí combattendo con gli Eraclidi per la conquista del Peloponneso (Paus. 2, 28, 6).
Il nome è un composto di πᾶς, “tutto” e di φῦλον, φῡλή “tribú”, e significa quindi “che appartiene totalmente alla sua tribú”.

Crediti
   •  Πάμφυλος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Il dono del mate
16% Marcela OlmedoMitologia
L’agricoltura praticata alle origini consisteva nel ripulire una parte della selva, piantare manioca e mais finché il suolo, dopo 4-5 anni, era completamente sfruttato e dunque la tribù doveva spostarsi verso nuove terre. La leggenda racconta che un vecch⋯
Chi crea si basa sul proprio giudizio
15% Ayn RandFrammenti
Chi crea si basa sul proprio giudizio, il parassita segue l’opinione degli altri; chi crea pensa, il parassita copia; chi crea produce, il parassita ruba; chi crea tende alla conquista della Natura, il parassita alla conquista dell’uomo; a chi crea va dat⋯
La strada da percorrere
15% Egon SchieleSchiele Art
Ciascuno deve farsi strada combattendo e assaporare ciò per cui la natura l’ha messo al mondo.
La strada maestra
15% AforismiAnonimoSchiele Art
Ciascuno deve farsi strada combattendo e assaporare ciò per cui la natura l’ha messo al mondo.
Agire come Bartleby lo scrivano
12% Ennio FlaianoFrammenti
Preferire sempre di no. Non rispondere a inchieste, rifiutare interviste, non firmare manifesti, perché tutto viene utilizzato contro di te, in una società che è chiaramente contro la libertà dell’individuo e favorisce però il malgoverno, la malavita, la ⋯