1. Figlio di Eolo, progenitore degli Eoli di Messenia, sposa Gorgofone figlia di Perseo (Apollod. Bibl. 1, 7, 3; 1, 9, 5, = Stesich. Fr. 49/227 PMG). 2. Padre di Boro (Hom. Il. 16, 173-178), il quale sposò come marito mortale Polidora, figlia di Peleo e Polimela, sorellastra di Achille (Apollod. Bibl. 3, 13, 1); costei generò al dio fluviale Spercheio l’eroe Menestio, comandante di una nave dei Mirmidoni (Hom. Il. ibidem, Apollod. Bibl. 3, 13, 4); la notizia che Peleo avrebbe sposato un’altra Polidora figlia di Periere, sembra frutto di confusione in Apollodoro. 3. Auriga di Meneceo di Tebe, uccise nel tempio di Posidone il re di Orcomeno Climeno 2., cosicché suo figlio Ergino impose ai Tebani un tributo di cento vacche all’anno, finché il giovane Eracle intervenne e costrinse i Minii di Orcomeno a pagare ai Tebani un tributo doppio (Apollod. Bibl. 2, 4, 11).
Si tratta di un composto in -ήρης, derivante forse dalla radice di ἐρέτης, “rematore”, con allungamento compositivo della prima vocale. Carnoy (DEMGR) traduce invece “colui che naviga intorno”, dando alla preposizione valore locativo; ma si interpreta meglio come “eccellente rematore”, dando alla preposizione il significato intensivo che appare prevalente nei composti di questo tipo (von Kramptz, Homerische Personennamen § 66, pp. 215-216). Potrebbe anche trattarsi di una formazione analoga all’aggettivo omerico ἐριήρης “onorevole, benevolo, fidato” che esiste forse già come antroponimo miceneo, e-ri-we-ro, (PY Vn 130), con il secondo elemento collegato al neutro ἦρα, da una radice *wer- cfr. lat. verus (cfr. Chantraine, DELGs. v ἐριήρης.): in tal caso potrebbe essere interpreato come “molto onorevole, molto benevolo”.

Crediti
   •  Περιήρης  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Perché vuoi sempre spiegare?
14% Elias CanettiPercorsi
Perché vuoi sempre scoprire che cosa c’è dietro? E più dietro ancora, sempre e solo dietro? Come sarebbe una vita limitata alla superficie? Serena? E sarebbe da disprezzare solo per questo? Forse c’è molto di più alla superficie – forse è tutto falso ciò ⋯
La rapidità dello spirito
14% Elias CanettiSchiele Art
Perché vuoi sempre spiegare? Perché vuoi sempre scoprire che cosa c’è dietro? E più dietro ancora, sempre e solo dietro? Come sarebbe una vita limitata alla superficie? Serena? E sarebbe da disprezzare solo per questo? Forse c’è molto di più alla superfic⋯
Battito d’ali
13% AforismiJorge Luis BorgesSchiele Art
Nei linguaggi umani non c’è preposizione che non implichi l’universo intero.
La tradizione si accorda con l’avarizia
12% Georges BataillePsicologia
La preoccupazione del futuro comporta l’avarizia, e condanna l’imprevidenza che sperpera. La previdente debolezza si oppone al principio del godimento dell’istante presente. La morale tradizionale si accorda con l’avarizia e vede la radice del male nella ⋯
Amplificazione della sragione classica
12% DisegniMichel Foucault
Il Goya della Casa del Sordo s’indirizza alla follia dell’uomo gettato nella sua notte… Questa follia che unisce e separa il tempo, che curva il mondo nel cerchio di una notteDea del fenomeno naturale notte. Per gli Orfici era la dea primigenia che fecondata dal vento, depose l'uovo d'argento dal quale nacque Eros. Per Esiodo la Notte è figlia di Gea e del Caos. Unitasi incestuosamente al fratello Erebo generò: Etere, Thanatos, il Sonno... Leggi, questa follia così estranea all’esperienza che le è contemporanea, non trasmet⋯