Epiteto di Nemesi Dea della giustizia e della vendetta, perseguitava i malvagi e coloro i quali non facevano buon uso dei doni avuti dalla sorte. Essa tormentava senza tregua chiunque infrangeva le regole.... Leggi a Ramnunte, dove aveva un magnifico tempio con una statua colossale opera di Agoracrito di Paro o di Diodoro o di Fidi

Crediti
   •  Ῥαμνουσίς  •
 • Miti3000
 • Mitologia e dintorni
Similari
Gli avanzi
19% Fernando PalazziLibri
Trovarono un giorno Diogene con la mano tesa davanti a una statua come se chiedesse l’elemosina. Gli domandarono che cosa stesse facendo. “Chiedo l’elemosina a una statua – rispose – per abituarmi ai rifiuti”.
Indifferente e disorientata
19% Oliver SacksSchiele Art
Sull’aeroplano per Denver avevo letto un testo eccezionale, scritto da una bambina normale, molto dotata, di nove anni – una storia di fate da lei creata, con un meraviglioso senso del mito: tutto un mondo di magia, animismo e cosmogonie. Mentre camminava⋯
Togli tutto il superfluo
16% FilosofiaPlotino
Se non vedi ancora la tua propria bellezza, fai come lo scultore di una statua che deve diventare bella: toglie questo, raschia quello, rende liscio un certo posto, ne pulisce un altro, fino a fare apparire il bel volto della statua. Allo stesso modo anch⋯
Per quale ragione fare un’opera?
15% AforismiGeorges DuhamelSchiele Art
Per lavorare, per creare serenamente un’opera, una grande opera, bisognerebbe non vedere nessuno, non interessarsi a nessuno, non amare nessuno, ma allora per quale ragione fare un’opera?
Tutto è in atto
15% FrammentiJean-Paul Sartre
Dietro l’atto non c’è potenza, non c’è exis, né virtualità. Rifiuteremo, per esempio, di intendere “genio” – nel senso in cui si è detto che Proust “aveva genio” o che “era” un genio – una singolare potenza di creare certe opere, che non si esaurisca comp⋯