Nome della Sibilla di Babilonia, che è di origine ebraica (Pausan. 10, 12, 9).
Secondo Carnoy (DEMGR) potrebbe essere un termine di origine semitica. Höfer (in Roscher, Myth. Lex. IV col. 266) ritiene che derivi dall’aramaico saba, “vecchia, nonna”.

Crediti
   •  Σάββη  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Creature della vita
22% Schiele ArtUmberto Saba
Spesso, per ritornare alla mia casa prendo un’oscura via di città vecchia. Giallo in qualche pozzanghera si specchia qualche fanale, e affollata è la strada. Qui tra la gente che viene che va dall’osteria alla casa o al lupanare, dove son merci ed uomini ⋯

22% PoesieUmberto Saba
Spesso, per ritornare alla mia casa prendo un’oscura via di città vecchia. Giallo in qualche pozzanghera si specchia qualche fanale, e affollata è la strada. Qui tra la gente che viene e che va dall’osteria alla casa o al lupanare, dove son merci ed uomin⋯
L’ombra e il male nelle fiabe
15% Carl Gustav JungPsicologia
L’ombra, come archetipo e parte oscura della psiche Rappresentata da Apuleio (nella favola "L'asino d'oro" libro IV, XXXII) come una fanciulla di rara bellezza ("Metamorfosi", IV.VI). Rapita da Zefiro, visse in un palazzo d'oro. Fu amante di Eros, da cui ebbe una figlia (Voluttà). L'amore durò fino a quando Psiche, contravvenendo ad... Leggi umana, si manifesta nelle fiabe sotto le spoglie di personaggi spaventosi che torrorizzano i bambini: l’orco. il gigante, il vampiro. Ma secondo Jung, il mondo delle fiabe presenta tipologie di personagg⋯
L’essere umano secondo natura non esiste più
14% FilosofiaThomas Bernhard
Gli insegnanti rovinano gli alunni, la verità è questa, è una storia vecchia di secoli Gli insegnanti hanno sempre ostacolato la vita e l’esistenza dei giovani esseri umani Gli insegnanti insegnano che cos’è questo Stato cattolico, insegnano quello che lo⋯
Ulisse
14% PoesieSchiele ArtUmberto Saba
Oggi il mio regno è quella terra di nessuno. Il porto accende ad altri i suoi lumi; me al largo sospinge ancora il non domato spirito, e della vita il doloroso amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi. • Umberto Saba • • versi tratti dalla poesia Ulisse Il vero nome di questo eroe era Odisseo, nome dal significato formidabile datogli dal nonno. Ulisse che significa Lo zoppo in riferimento alla ferita riportata alla coscia in una battuta di caccia, fu l'epiteto che i romani preferirono usare per questo personaggio. Figlio di... Leggi in Canzoniere • • Egon Schiele • •