Nome di un Lidio, compagno di Glauco Figlio di un pescatore della Beozia, un giorno vide che i pesci da lui presi se posati su una certa erba riprendevano, la vita e il movimento. Allora provò a mangiarla e si ritrovò trasformato in divinità marina. Amava Scilla e per farla sua... Leggi.
Deriva da σκύλαξ, “cucciolo, giovane cane”, ma non sono chiari i rapporti fra la leggenda che riguarda questo personaggio e il suo nome (cfr. Qu. Sm. 10, 147 ss.).

Crediti
   •  Σκυλακεύς  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Concetti basilari della scienza
16% PsicologiaSigmund Freud
Abbiamo spesso sentito sostenere che le scienze dovrebbero essere fondate su concetti basilari chiari e nettamente definiti. In verità, nessuna scienza, neanche la più esatta, comincia con tali definizioni. Il vero inizio dell’attività scientifica consist⋯
L’enfer, c’est les autres
16% FilosofiaJean-Paul Sartre
Ho voluto dire «l’inferno, sono gli altri». Ma «l’inferno, sono gli altri» è stato sempre frainteso. Si è creduto che volessi dire che i nostri rapporti con gli altri erano sempre avvelenati, che erano sempre dei rapporti infernali. Ora, è proprio tutta u⋯
Il potere continua a farci parlare
15% FilosofiaGilles DeleuzeSchiele Art
Non è che ci metta in bocca parole false, ci costringe a parlare. Di nuovo: “Esprimiti, compagno”. Ma “esprimiti, compagno” è la formula del potere… Il potere diceDea della Giustizia, detta anche Astrea, figlia di Zeus e Temi, fu considerata il principio fondamentale per lo sviluppo di ogni società civile. Era una delle Ore, stanca degli errori degli uomini si trasferì in cielo diventando la costellazione della Vergine.... Leggi: “Sta zitto, compagno” quando qualcuno ha qualcosa da dire, cioè quando qualcuno resiste. A⋯
Datemi radici, chiari cieli!
15% FrammentiWilliam Shakespeare
A chi cerca qualcosa migliore di te, condisci il palato col tuo veleno più potente. Che c’è qui? Oro? Giallo, splendente, prezioso oro? No, dei, non infrango il mio voto. Datemi radici, chiari cieli! Tanto di questo renderà bianco il nero; bello il brutto⋯
Il sentimentalismo è un crimine
14% Evgenij Aleksandrovič EvtušenkoPoesie
Non t’amo più… È un finale banale. Banale come la vita, banale come la morte. Spezzerò la corda di questa crudele romanza, farò a pezzi la chitarra: ancora la commedia perché recitare! Al cucciolo soltanto, a questo mostriciattolo peloso, non è dato capir⋯