Re di Lirnesso, città della Troade (presso l’odierna Edremit), a sud del monte Ida1) Catena di montagne della Troade, in Asia Minore, dove si svolsero il giudizio di Paride, l'incontro tra Anchise e Afrodite e il ratto di Ganimede da parte di Zeus. Una tradizione vuole che qui si siano celebrate le nozze segrete tra Zeus ed... Leggi, sul fiume Eveno1. Figlio di Ares, padre di Marpessa, eroe eponimo del fiume dell'Etolia, oggi Phidaris, che sfocia presso Calidone (noto ad Hesiod. Theog. 345, dove, come tutti i fiumi, è figlio di Oceano e Tetys; l'eponimia è in Apollod. Bibl. 1, 7, 7-8, cfr. Ps.... Leggi; citato soltanto come patronimico del re Eveno 2., e dunque nonno di MineteFiglio di Eveno 2., re di Lyrnessos in Misia, marito di Briseide (Ippodamia 3.), fratello di Epistrofo 2., fu trucidato da Achille quando il giovane eroe conquistò la città prima della guerra di Troia; Hom. Il. 2, 692 ed Eustath. Comm. ad loc. p.... Leggi, in Hom. Il. 2, 692-693.
Non sembra avere origine greca, probabilmente si tratta di un nome locale, che non trova riscontri nell’onomastica greca di età storica; cfr. Pape – Benseler, W.g.E., s. v., il cui tentativo di spiegarlo come composto di σέλας ed ἤπιος, “illustre per la sua mitezza” (“durch seine Gutwilligkeit strahlend”) non appare convincente.

Crediti
   •  Σελήπιος  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
La mitezza
21% FrammentiGustavo ZagrebelskyPietro Ingrao
Vorrei capire bene che cosa si intende con “mitezza”. La parola è troppo grande per farne un uso ambiguo o sommario. Se il riferimento è al libro “Il diritto mite” di Gustavo Zagrebelsky, il concetto di mitezza sembra assai vicino alla nozione di moderazi⋯
Il mio vero io
16% Enzo MartucciPsicologia
L’io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi, quindi, esiste. Ma esiste come appare a me? No, perché mi appare nel modo che comporta la conformazione dei miei sensi e del mio intelletto, ossia in un modo che non rispecchia la realtà in sé. La mia apparenza non è che un segno, non una copia dell⋯
Il Nulla come Esperienza di se – come Fuga da se
16% Enzo MartucciPsicologia
L’io, quindi, esiste. Ma esiste come appare a me? No, perché mi appare nel modo che comporta la conformazione dei miei sensi e del mio intelletto, ossia in un modo che non rispecchia la realtà in sé. La mia apparenza non è che un segno, non una copia dell⋯
Antroposofia
14% IdeeRudolf Steiner
L’Antroposofia è un percorso di conoscenza, che guida lo spirito nell’uomo verso lo spirito dell’universo. Nasce negli individui come un bisogno del cuore e del sentimento e trova giustificazione in quanto tentativo di soddisfare un’esigenza interiore. Pu⋯
Rivelazione
14% FrammentiFranz Kafka
Non riesco a farmi capire. Non riesco a far capire a nessuno cosa mi stia succedendo. Non riesco a spiegarlo nemmeno a me stesso. • Franz Kafka • • La metamorfosi • • Pinterest • •