Nome di un brigante ucciso da Teseo lungo l’istmo di Corinto (Apollod. Bibl. 3, 16. 2; Plut. Thes. 8, 3).
Deriva dal verbo greco σίνομαι “far del male, devastare” (la cui etimologia resta oscura) e significa quindi “rapitore, devastatore”. Concordano in proposito Carnoy (DEMGR), Chantraine (DELG, s. v. σίνομαι), Frisk (Gr. Et. Wört., s. v. σίνομαι).

Crediti
   •  Σίνις  •
 • cfr. pagina web: DEMGOL •
 • Dizionario Etimologico della Mitologia Greca •
Similari
Sono solo nomi
19% Giorgio AgambenSchiele Art
In ogni vita c’è qualcosa che resta non vissuto, come in ogni parola qualcosa che resta inespresso. Il carattere è l’oscura potenza che si erge a custode di questa vita indelicata: caparbiamente esso veglia su ciò che non è mai stato e, senza che tu lo vo⋯
Tutte le bestialitadi
14% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Dico che intra tutte le bestialitadi quella è stoltissima, vilissima e dannosissima, chi crede dopo questa vita non essere altra vita; però che, se noi rivolgiamo tutte le scritture, sì de’ filosofi come de li altri savi scrittori, tutti concordano in que⋯
La libertà di Bruno
12% Bertrando SpaventaFilosofia
Bruno è il vero eroe del pensiero: l’araldo e martire della nuova e libera filosofia. Se libertà non vuol dire un facile dimenarsi nel vuoto, ma il lottare contro gli enimmi dell’universo e contro i vecchi pregiudizi, i vecchi sistemi e tutta la potenza d⋯
Osso eroso
11% LibriPaolo Sorrentino
Sai cosa mi piace dei trenini? Che non portano da nessuna parte. La decadenza del Paese è compiuta. A questo punto, non resta che farle un funerale. Triste, pomposo, teatrale, dove la rassegnazione è l’ultimo sentimento che ti resta appiccicato addosso. L⋯
Ruba il rosso alle foglie
11% HaikuSchiele ArtYosa Buson
Si oscura la montagna, e ruba il rosso alle foglie dell’autunno