(dal greco Thyonaios), epiteto di Dioniso (figlio di Tione).


Crediti

Similari
Frammenti
39% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Detective indaffarato … Città straniere con teatri dal nome greco i ragazzi di Maiorca si suicidarono sulla balconata alle quattro del mattino le ragazze si affacciarono udendo il primo sparo Dioniso Nome del dio del vino e dell'estasi mistica, figlio di Zeus e di Semele (Hes. Theog. 940-42). Attestato in miceneo come teonimo associato con Zeus in tavolette cretesi (Khanià) di-wo-nu-so, dat., e al genitivo a Pilo; cfr. L. Godart e Y. Tzedakis, Les nouveaux... Leggi Apollo ApolloSenza dubbio dopo Zeus, Apollo è il dio più importante della mitologia greca. Il mito di Apollo è legato a quello di Artemide (sorella gemella di lui) con le differenze sessuali ed ha un carattere parallelo. Latona sedotta da Zeus pellegrinò a lungo sulla... Leggi Venere Ercole… Con varietà L’alba sopra gli edif⋯
Teseo lo spartiacque
22% Bruno SnellStorie
Eppure questo mito greco è più storico di quel tipo di tradizione leggendaria che incontriamo spesso presso altri popoli. Quando, oggi, un contadino o pastore greco racconta delle vecchie rovine abbandonate del paese, comincia press’a poco così: «Una volt⋯
Il grafomane
21% Jacques DerridaLinguaggio
La scrittura è il figlio miserabile. Il miserabile. Il tono di Socrate è talvolta accusatore e categorico, denuncia un figlio traviato e ribelle, un eccesso e una perversione, talvolta impietosito e condiscendente, compiange un vivo orbato, un figlio abba⋯
Amare nell’altro
21% AforismiFriedrich NietzscheSchiele Art
Di solito la madre, più che amare il figlio, si ama nel figlio. • Friedrich Nietzsche • • • • • Egon Schiele • Madre e Figlia, 1913 •
Dioniso delle Baccanti
20% MitologiaRené Girard
Nelle Baccanti BaccantiCorteo di donne incoronate di pampini che seguiva il carro di Dioniso durante i suoi errabondi viaggi in Oriente. Con tale nome furono poi indicate le sacerdotesse che celebravano i riti in suo onore. Recavano in mano il tirso, un bastone sormontato da pampini... Leggi, Dioniso e PenteoFiglio di Agave e di Echione, che era uno degli Sparti nati dai denti del drago ucciso da Cadmo. Poiché la madre era sorella di Semele, Penteo era cugino di Dioniso, del quale però disprezzava il culto. Proprio questo determinò la sua morte. La... Leggi non si contendono niente di concreto. La rivalità verte sulla divinità stessa, ma dietro alla divinità non c’è che la violenza. Rivaleggiare per la divinità è rivaleggiare per niente: la divinità non ha altra realtà che qu⋯