Re di Zancle (Messina). Il gigante Orione desideroso di fama, costruì per lui varie opere e tra le altre creò il porto ammucchiando terra per gettare il molo e formò la cosiddetta Acte (Diodoro Siculo, Biblioteca IV 85, 2).

Crediti
   •  ἼακχοςDio guida alla mistica processione dei misteri Eleusini. Ritenuto figlio di Demetra, o di Persefone e di Zeus, a volte identificato (o ritenuto incarnazione) con Zagreo (figlio di Persefone e di Zeus), che fu ucciso dai Titani, altre volte era identificato con Bacco. Il... Leggi  •
 • Miti3000
 • Mitologia e dintorni
Similari
L’oblìo del moto
18% FrammentiMarco Aurelio
Un lampo1. Figlio del troiano Laomedonte, eponimo di Lamponeia in Troade (Hom. Il. 15, 526; 20, 238). 2. Uno dei cavalli della quadriga di Ettore, con Eto, Podargo 1 e Xanto 2, nutriti amorevolmente da Andromaca con abbondante frumento e vino (Hom. Il. 8, 185-190).... Leggi è la vita dell’uomo, la sua essenza è un fluire continuo, indistinta la sua percezione, marcescibile è tutto il suo corpo, l’anima è come un turbinoso fantasma, indecifrabile il suo destino, ingiudicabile la fama. In poche parole, ogni moto del c⋯
Realtà aumentata
17% Ernst FischerEstratti
Nei libri di Kafka e in varie altre opere si esprime intensamente il sentimento, immanente nel tardo mondo borghese, dell’angoscia e della solitudine, della disperata sottomissione a potenze impenetrabili, che si oggettivano e si personalizzano nei loro a⋯
Vita in comune
14% Schiele ArtThomas Bernhard
La cosiddetta convivenza ideale è una menzogna e poiché la cosiddetta convivenza ideale non esiste, nessuno ha il diritto di pretenderla; contrarre un matrimonio, come stringere un’amicizia, vuol dire decidere di sopportare in piena consapevolezza una sit⋯
Ulisse
14% PoesieSchiele ArtUmberto Saba
Oggi il mio regno è quella terra di nessuno. Il porto accende ad altri i suoi lumi; me al largo sospinge ancora il non domato spirito, e della vita il doloroso amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi. • Umberto Saba • • versi tratti dalla poesia Ulisse Il vero nome di questo eroe era Odisseo, nome dal significato formidabile datogli dal nonno. Ulisse che significa Lo zoppo in riferimento alla ferita riportata alla coscia in una battuta di caccia, fu l'epiteto che i romani preferirono usare per questo personaggio. Figlio di... Leggi in Canzoniere • • Egon Schiele • •
Aqualung
14% Jethro TullMusica
In principio l’Uomo creò Dio; e ad immagine dell’Uomo egli lo creò;E l’Uomo diede a Dio una moltitudine di nomi, perchéfosse il Signore di tutta la terra quando l’Uomo l’avesse deciso.Ed il settemilionesimo giorno l’Uomo si riposò e si appoggiò pesantemen⋯