Egon Schiele  ⋯ The Friends
… aveva ragione quel francese che ha detto che la parola è stata data all’uomo per dissimulare il pensiero, ma avrà davvero ragione, alla fin fine sono questioni alle quali non dobbiamo dare giudizi perentori, la cosa più certa è che la parola è il meglio che si possa trovare, il tentativo sempre frustrato per esprimere ciò che, con una parola, chiamiamo pensiero.

Crediti
José Saramago

Egon SchieleThe Friends, 1917 •
Similari
Alla ricerca dell’irraggiungibile
24% Henry MillerSchiele Art
Vedo me stesso per sempre come l’uomo ridicolo, l’anima solitaria, il vagabondo, l’artista inquieto e frustrato, l’uomo innamorato dell’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri umani uno..., sempre in cerca dell’assoluto, sempre alla ricerca dell’irraggiungibile. • Henry Miller • • I see myself forever⋯
L’odore delle foglie bagnate
22% José SaramagoSocietà
Il viaggiatore si rammarica che una riga di parole non sia una catena d’immagini, di luci, di suoni, che fra di esse non circoli il vento, che su di esse non piova e che per esempio sia impossibile attendersi che nasca un fiore dentro la o della parola fi⋯
Il male non è profondo
22% FilosofiaHannah Arendt
Il male sfida il pensiero, perché il pensiero cerca di andare in profondità, di toccare le radici e nel momento in cui si occupa del male, è frustrato perché non trova niente. Questa è la sua banalità • Hannah Arendt • • • • • Pinterest • •
Storie gemelle
20% Schiele ArtZadie Smith
Ogni momento accade due volte: all’interno e all’esterno, e sono due storie diverse. • Zadie Smith • • • • • Egon Schiele • Twi girls embracing (friends), 1915 •
Viviamo per dire chi siamo
20% José SaramagoLinguaggio
Ritengo che tutte le frasi poi, vadano viste nel contesto in cui sono state espresse, perché non possono essere considerate espressioni assolute. A noi scrittori capita, e non è certo la cosa migliore, di cercare sempre frasi interessanti, e quando ci riv⋯