Egon Schiele ⋯
Da solo il popolo vuole sempre il bene, ma non sempre, da solo, lo vede. La volontà generale è sempre retta, ma il giudizio che la guida non è sempre illuminato. Bisogna presentarle gli oggetti talvolta quali sono e talvolta quali debbono sembrare; bisogna mostrarle la buona strada che essa cerca, difendendola dalla seduzione delle volontà particolari, avvicinando ai suoi occhi i luoghi e i tempi, bilanciando l’attrattiva dei vantaggi immediati e sensibili, col pericolo dei mali lontani e nascosti. I singoli vedono il bene che rigettano, la collettività vuole il bene che non vede.

Tutti hanno ugualmente bisogno di una guida: bisogna costringere gli uni ad adeguare la loro volontà alla ragione; bisogna insegnare al popolo a conoscere ciò che vuole. Allora dai pubblici lumi deriva l’unione dell’intelletto e della volontà nel corpo sociale; da questo verrà l’esatta partecipazione delle parti e infine la maggior forza del tutto. Ecco donde sorge la necessità di un legislatore.

Crediti
 • Jean-Jacques Rousseau •
 • Il contratto sociale •
 • egon pin •  •  •  •
Similari
Roba di gameti
31% FrammentiLouis-Ferdinand Céline
Che cos’ha il popolo in questo momento, bé, si annoia, che cosa vorrebbe? Un’epurazione. Sì, il popolo vorrebbe un’epurazione. Ecco che cosa gli manca. Ecco. Bé, allora lei sa che in queste condizioni… e poiché questo istinto è solido, molto di più del gr⋯
Dilapidate la gioia
21% PercorsiRoberto Benigni
Vestitele bene le poesie! Cercate bene le parole! Dovete sceglierle! A volte ci vogliono otto mesi per trovare una parola! Sceglietele, che la bellezza è cominciata quando qualcuno ha cominciato a scegliere! Da Adamo ed Eva: lo sapete Eva quanto c’ha mess⋯
Divenire sapienti
21% FilosofiaPlatone
Sarebbe forse utile a un uomo possedere molte cose e farne molte, qualora non avesse intelligenza, o piuttosto gli converrebbe possedere e operare poche cose, con intelligenza? Vedi un po’: operando meno non cadrebbe in meno errori? E facendo meno errori ⋯
Bisogna avere pazienza
20% TeatroWilliam Shakespeare
Quando non c’è più rimedio è inutile addolorarsi, perché si vede ormai il peggio che prima era attaccato alla speranza. Piangere sopra un male passato è il mezzo più sicuro per attirarsi nuovi mali. Quando la fortunaDea romana del caso e del destino, ma in senso positivo.... Leggi toglie ciò che non può essere conserva⋯
Bisogno d’amare
19% AforismiCharles Baudelaire
L’uomo vuole essere “due”. L’uomo di genio vuole essere “uno”, dunque, solitario… L’orrore della solitudine, la necessità di dimenticare il proprio “io” nella carne di un altro: l’uomo chiama tutto ciò nobilmente “bisogno d’amare” • Charles Baudelaire •⋯