Una delle superstizioni più frequenti e diffuse è che ogni uomo abbia solo certe qualità definite, che ci sia l’uomo buono, cattivo, intelligente, stupido, energico, apatico, eccetera. Ma gli uomini non sono così. Possiamo dire di un uomo che è più spesso buono che cattivo, più spesso intelligente che stupido, più spesso energico che apatico, e viceversa: ma non sarebbe la verità se dicessimo di un uomo che è buono o intelligente, e di un altro che è cattivo, o stupido. E invece è sempre così che distinguiamo le persone. Ed è sbagliato. Gli uomini sono come i fiumi: l’acqua è in tutti uguale e ovunque la stessa, ma ogni fiume è ora stretto, ora rapido, ora ampio, ora tranquillo, ora limpido, ora freddo, ora torbido, ora tiepido. Così anche gli uomini. Ogni uomo reca in sé, in germe, tutte le qualità umane, e talvolta ne manifesta alcune, talvolta altre, e spesso non è affatto simile a sé, pur restando sempre unico e sempre se stesso.

Crediti
 • Lev Nikolàevič Tolstòj •
 • Pinterest •   •  •

Similari
L’io nella teoria di Freud
156% Jacques LacanPsicologia
Una delle superstizioni più frequenti e diffuse è che ogni uomo abbia solo certe qualità definite, che ci sia l’uomo buono, cattivo, intelligente, stupido, energico, apatico, eccetera. Ma gli uomini non sono così. Possiamo dire di un uomo che è più spesso⋯
Gli uomini sono come i fiumi
153% FrammentiLev Nikolàevič Tolstòj
Una delle credenze più frequenti e diffuse è che ogni uomo abbia solo certe qualità definite, che ci sia l’uomo buono, cattivo, intelligente, stupido, energico, apatico eccetera; ma gli uomini non sono così. Possiamo dire di un uomo che è più spesso buono⋯
Non vi sono il Bene e il Male nella Natura
32% FilosofiaGilles Deleuze
Il Bene e il Male sono idee inadeguate, e sono da noi concepite solo perché abbiamo idee inadeguate. Ma il fatto che non vi siano né il Bene né il Male non significa che non vi siano più differenze. Non vi sono il Bene e il Male nella Natura, ma vi sono il⋯
Le manovre della donna
29% AforismiJoseph Rudyard KiplingSchiele Art
La donna più stupida può manovrare un uomo intelligente, ma ci vuole una donna molto intelligente per manovrare uno stupido.
La persora seria
29% Fëdor DostoevskijLibri
Non soltanto non ho saputo essere cattivo, ma non ho saputo essere niente di niente: né cattivo né buono, né canaglia né galantuomo, né eroe né insetto. E adesso passo i miei giorni qui nel mio cantuccio, burlando me stesso con la maligna e del tutto inut⋯