⋯  ⋯
Con tutta certezza, non c’è stato lungo l’evoluzione un progresso così insospettabile e allo stesso tempo decisivo come l’impatto delle interazioni delle reti sociali. Ci riferiamo al ruolo creativo e innovativo dello scambio di conoscenze, di chiacchiere, d’impressioni, di gusti, di stati d’animo che incitano le reti sociali in seno al branco.
Gli antecedenti della famosa via della seta che comunicava con l’oriente, o quella dell’incenso, che avvicinava l’India al Mediterraneo, erano davvero reti sociali, in cui germinarono le civiltà globalizzatrici del mondo attuale. I secoli che ci volevano per generare una civiltà distinta e complessa contrasta con il presente delle nuove tecnologie della comunicazione. Ora l’impatto trasformativo delle reti sociali è universale e istantaneo. Quello che non è accaduto in migliaia di anni è la nuova e inaspettata natura delle innovazioni che emergono dalle interazioni sociali, che si svolgono a livelli di creatività non abituati, livelli che accelerano senza dubbio il cambiamento sociale e tecnologico. La differenza con il resto degli animali era prima di una pura questione di grado, ora gli umani siamo davvero unici grazie alle reti sociali.

Crediti
 • Eduard Punset •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Il caso Nietzsche
535% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
309% ArticoliPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
Consiglio Permanente dell’OSA
301% ArticoliDelcy RodríguezPolitica
Sua Eccellenza Delcy Rodríguez Gómez, Segretario Generale dell’OSA, Luis Almagro, vice segretario generale non presente, Illustri Rappresentanti permanenti e supplenti, rappresentanti degli Stati osservatori, invitati speciali, signore e signori. Ministro⋯
Un nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
271% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯
La violenza nella storia
196% FilosofiaGérard Wormser
Queste genti si percoteano a vicenda non solo con le mani, ma con la testa, col petto, e coi piedi, troncandosi reciprocamente coi denti le membra a brano a brano. • Dante Alighieri • La violenza si presenta come una relazione e non come un oggetto, una c⋯