Leonor Fini ⋯ Somnambule
Non so chi mi abbia messo al mondo, né che cosa sia il mondo, né che cosa io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi stesso. Sono in un’ignoranza spaventosa di tutto. Non so che cosa siano il mio corpo, i miei sensi, la mia anima e questa stessa parte di me che pensa quel che dico, che medita sopra di tutto e sopra se stessa, e non conosce sé meglio del resto. Vedo quegli spaventosi spazi dell’universo, che mi rinchiudono; e mi trovo confinato in un angolo di questa immensa distesa, senza sapere perché sono collocato qui piuttosto che altrove, né perché questo po’ di tempo che mi è dato da vivere mi sia assegnato in questo momento piuttosto che in un altro di tutta l’eternità che mi ha preceduto e di tutta quella che mi seguirà. Da ogni parte vedo soltanto infiniti, che mi assorbono come un atomo e come un’ombra che dura un’istante, e scompare poi per sempre. Tutto quel che so è che debbo presto morire; ma quel che ignoro di più è, appunto, questa stessa morte, che non posso evitare.

Crediti
 • Blaise Pascal •
 • Pinterest • Leonor Fini Somnambule •  •

Similari
Chi mi ci ha messo?
32% Blaise PascalSchiele Art
Quando considero la breve durata della mia vita, immersa nell’eternità che la precede e la segue, il piccolo spazio che occupo e persino che vedo, inabissato nell’immensità infinita degli spazi che ignoro e che mi ignorano, mi sgomento e mi stupisco di ve⋯
Parte interiore della mia esistenza
27% Schiele ArtThomas Bernhard
Lo svizzero e la sua compagna erano entrati dall’agente immobiliare Moritz proprio nel momento in cui tentavo non solo di chiarirgli, e in definitiva di spiegargli in termini scientifici, i sintomi della mia infermità psico-affettiva, ma a lui, a Moritz, ⋯
Vivere come respirare
26% Alfred TennysonPoesie
Io son parte di tutto ciò ch’incontrai; Eppure ancor tutta l’esperienza è un arco attraverso cui Brilla quel mondo inesplorato i cui confini sbiadiscono Per sempre e per sempre quando mi muovo. Com’è sciocco fermarsi, finire, Arrugginire non lucidati, non⋯
Sentimento di diffidenza
25% Jacques DerridaPercorsi
il primo giorno del rientro a scuola, al liceo 1) Epiteto col quale Zeus (Giove) era adorato ad Argo, perché una volta vi era apparso sotto aspetto di lupo. 2) Epiteto di Apollo, con significato di «liberatore da lupi», o, secondo altri, di «lucente». 3) Nell' antica Grecia, monte dell'Arcadia, conosciuto per il... Leggi di Ben Aknoun, il sorvegliante generale mi chiamò nel suo ufficio e mi disse: “Torna a casa, i tuoi genitori ti spiegheranno” . Tutto questo era la conseguenza dei traumi dell’espulsione, che provocarono in m⋯
La parte dei desideri
25% Alessandro BariccoLibri
Poi non è che la vita vada come tu te la immagini. Fa la sua strada. E tu la tua. E non sono la stessa strada. Così… Io non è che volevo essere felice, questo no. Volevo… salvarmi, ecco: salvarmi. Ma ho capito tardi da che parte bisognava andare: dalla par⋯