⋯
Io distinguo tra l’individuo esistente solo nell’immaginazione e il sistema reale che ognuno di noi è; le due cose vengono fuse insieme in una sola, mentre l’individuo è solo una somma di sensazioni, giudizi, errori coscienti; una fede; un piccolo frammento del reale sistema vitale o molti frammenti, riuniti insieme col pensiero e con la fantasia; un’unità che non regge… nella coscienza sentiamo come se volessimo e dovessimo essere tutto, arriviamo a fantasticare di un “io” contrapposto a tutto il resto, al non io. Smettere di sentirsi come questo fantastico ego! Imparare gradualmente a liberarsi di questo presunto individuo! Scoprire gli errori dell’ego! Capire l’egoismo in quanto errore! L’opposto non è affatto l’altruismo, che sarebbe amore per altri presunti individui. No! AL DI LA’ di me e di te!
SENTIRE IN MODO COSMICO!

Crediti
 • Friedrich Nietzsche •
 • Frammenti postumi •
  • 1881-1882 •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Il caso Nietzsche
565% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo
283% ArticoliSocietà
Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo; Considerato che il disconoscimento ⋯
Sapere di non essere
202% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
184% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯
Il tempo che non fu
148% IneditiSergio Parilli
Racconto noir, ambientato nel passato, che racconta un improbabile spaccato di vita caduca e infortunata verso un destino che non si risolve con l’accettazione degli eventi ma affrontando le sfide che il sistema presenta ai personaggi. Di solito Paolo, do⋯