⋯
Socrate diceva che il compito dell’uomo è la cura dell’anima: la psicoterapia, potremmo dire. Che poi oggi l’anima venga interpretata in un altro senso, questo è relativamente importante. Socrate per esempio non si pronunciava sull’immortalità dell’anima, perché non aveva ancora gli elementi per farlo, elementi che solo con Platone emergeranno. Ma, nonostante più di duemila anni, ancora oggi si pensa che l’essenza dell’uomo sia la psyche. Molti, sbagliando, ritengono che il concetto di anima sia una creazione cristiana: è sbagliatissimo. Per certi aspetti il concetto di anima e di immortalità dell’anima è contrario alla dottrina cristiana, che parla invece di risurrezione dei corpi. Che poi i primi pensatori della Patristica abbiano utilizzato categorie filosofiche greche, e che quindi l’apparato concettuale del cristianesimo sia in parte ellenizzante, non deve far dimenticare che il concetto di psyche è una grandiosa creazione dei greci. L’Occidente viene da qui.

Crediti
 • Giovanni Reale •
 • Storia della filosofia antica •
 • egon pin •  •  •  •
Similari
Il pretesto per il risentimento
32% FilosofiaFriedrich Nietzsche
Il verme del peccato, per esempio: soltanto la Chiesa ha arricchito l’umanità di questa penosa condizione! – L’«uguaglianza delle anime dinanzi a Dio», questa falsità, questo ‘pretesto’ per le ‘rancunes’ di tutte le anime ignobili, la materia esplosiva di⋯
Salvezza extrastorica ed extraspaziale
30% FrammentiSergio Quinzio
L’immortalità dell’anima non è una speranza riposta nel Dio che salva, ma è concepita come qualcosa di connaturato all’essenza stessa dell’anima umana, immortale per sua natura. Non c’è bisogno che Dio intervenga per far sì che ciò che è “naturale” natura⋯
Seconda natura
29% FilosofiaFriedrich Nietzsche
Il concetto di “Dio” inventato in opposizione alla vita – tutto ciò che è dannoso, venefico, calunnioso, mortalmente ostile alla vita vi è raccolto in terrificante unità! Il concetto di “al di là”, di “mondo vero” inventati per svalutare l’unico mondo che⋯
le passioni dell’anima
29% Friedrich NietzscheSchiele Art
Come le ossaMessaggera di Zeus, è il dàimon della Voce che si diffonde nell'esercito acheo, per chiamarlo all'assemblea; Hom. Il. 2, 93-94. In Hom. Od. 1, 282-283 (minusc. nelle nostre edizioni) è la Ossa "che viene da Zeus e dà la gloria agli uomini", mentre in... Leggi, le carni, gli intestini e i vasi sanguigni sono inviluppati in una pelle, che rende sopportabile la vista dell’uomo, così i moti e le passioni dell’anima vengono avvolti nella vanità: essa è la pelle dell’anima.
Gente inquadrata dal consumo
27% Michel FoucaultSocietà
C’è stata dall’inizio del XIX secolo una serie di istituzioni in cui gli individui erano fissati tanto a un apparato di produzione, a una macchina, a un mestiere, a un laboratorio, a un’officina, quanto a un apparato scolastico, a un apparato punitivo, co⋯