La leggenda di Xóchitl

Mayahuel, dea del Pulque e del maguey
Un nobile chiamato Papantzin, dedito alla coltivazione del maguey, riuscì ad ottenere miele con il succo di questa pianta. Volle ossequiare con questa scoperta il re Tecpancaltzin ed essendosi recato a Tula accompagnato dalla sua sposa e da sua figlia unica chiamata Xóchitl, fu ⋯

I nostri pensieri

Egon Schiele ⋯ I nostri pensieri danno forma a ciò che noi supponiamo sia la realtà. ⋯

Esistenza inesprimibile

⋯ Anna Marcell ⋯ Vivere è un po’ il contrario di esprimere. ⋯

Parlare della persona amata

Egon Schiele ⋯ Il vanitoso parlerà di una gaffe o di una stupidaggine che ha commesso, piuttosto che privarsi del piacere di parlare della propria amata persona. ⋯

Il mito di Natem

⋯  ⋯ Molto, molto tempo fa esisteva un uomo saggio. Aveva molta esperienza e sapeva tutto. Poteva vedere il passato e vaticinava quanto sarebbe avvenuto. Egli consigliava ciò che doveva fare la tribù, quando e come dovevano cacciare e quali erano gli animali buoni e quali ⋯

Prendi il mio cuore

Egon Schiele ⋯
Prendi il mio cuore e portalo lontano, dove nessuno ci conosce, dove il tempo non esiste, dove possiamo incontrarci, senza età e ricordi, senza passato. ⋯

Mito Maué sul guaraná

⋯  ⋯
Molti anni fa, nella profonda giungla brasiliana vivevano due indios, un uomo e sua moglie. Erano la coppia più felice della tribù. Erano amati dalla loro tribù e lavoravano duro per il benessere di tutti. Ma avevano una grande infelicità: non avevano figli.
Il ⋯

Pioggia

Egon Schiele ⋯
Piove e tu dici è come se le nuvole
piangessero. Poi ti copri la bocca e affretti
il passo. Come se queste squallide nuvole piangessero?
Impossibile. Ma allora, da dove questa rabbia,
questa disperazione che ci condurrà tutti al diavolo?
La natura nasconde alcuni ⋯

Le piante dell’amore

⋯  ⋯
Shiva, il creatore e distruttore del mondo, viveva con la sua compagna Parvati sulla cima del monte Himalaya, il tetto del mondo.
Ma non rimaneva mai in casa, bensì amava vagare sulle montagne, ove si dava ai piaceri conviviali con le ninfe celesti.
Ciò ⋯

Volevo cambiare il mondo

Egon Schiele ⋯ Portrait du dr. X Volevo cambiare il mondo. Ma ho scoperto che la sola cosa che si può essere sicuri di cambiare è se stessi. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi