Olga danza: un valzer di Chopin

 ⋯
Mettiti le scarpe! Quelle più usate. Vai a prendere il latte e fai attenzione a non rovesciarlo”- E’ inevitabile. In certi periodi, ancor di più, si sentono. Dal passato, tornano i suoni e le voci. Dentro, qualche frase deflagra, scaraventandoci immediatamente indietro. In un ⋯

Togli il sangue dalle vene

Egon Schiele ⋯ Togli il sangue dalle vene e versaci dell’acqua al suo posto: allora sì che non ci saranno più guerre. ⋯

Due paradossi da studiare

⋯  ⋯
Nel tempo della tirannia, Catone per rimanere libero si scaglia contro sé stesso; nel tempo dell’iconoclastia, Samorì per rimanere pittore si scaglia contro la sua pittura: due paradossi da studiare. ⋯

Uomini sciocchi

Egon Schiele ⋯ Uomini sciocchi giungono presto alle cariche e agli onori, perché nessun talento li distoglie dalla loro attività. ⋯

Nulla cambierà

⋯  ⋯
Oggi so che nulla cambierà, è impossibile, è troppo tardi. Non si può lottare contro un avversario onnipresente, virtuale e indolore. Contrariamente a Pierre De Coubertin, direi che oggi l’essenziale è non partecipare. Bisogna tagliare la corda come Gaugin, Rimbaud o Castaneda, ecco tutto. ⋯

Che razza di vita era mai quella?

Egon Schiele ⋯ Street corner in Krumau
Ebbe la sensazione di sprofondare disperatamente tra i cuscini e i giornali e i corpi dei suoi bambini, come un uomo in balìa delle sabbie mobili. Poi, una volta finiti i fumetti, si alzò in piedi con una certa difficoltà, ansimando piano, e se ⋯

Strato gelatinoso di menzogna

⋯ Prêtre de Sainte-Dysmorphine ⋯ L’uomo si distingue dal resto della natura soprattutto per uno strato gelatinoso di menzogna che lo avvolge e lo protegge. ⋯

Dove cresce il pensiero

Egon Schiele ⋯
Chi non ha pensieri pensa che si abbia un pensiero soltanto quando lo si ha e poi lo si riveste di parole. Non capisce che in verità lo ha solo chi ha la parola dentro alla quale cresce il pensiero. ⋯

L’ideale umanistico

⋯  ⋯
Nella vecchia scuola lo studio grammaticale delle lingue latina e greca, unito allo studio delle letterature e storie politiche rispettive, era un principio educativo in quanto l’ideale umanistico, che si impersona in Atene e Roma, era diffuso in tutta la società, era un elemento ⋯

Gente abbastanza in gamba

Egon Schiele ⋯ Landscape with fields Felderlandschaft Nonostante le sue lamentela, tuttavia, a volte egli era colpevolmente conscio di ricavare un oscuro compiacimento proprio dallo squallore dell’ufficio. Allorché diceva, come faceva da anni a quella parte, che in qualche strano modo quando se ne fosse andato avrebbe sentito la nostalgia della ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi