Cose eternamente presenti

⋯ Barbara Bezina ⋯ Ci sono cose che non possono assolutamente tornare ma che al tempo stesso, pur non potendo tornare, restano eternamente presenti. ⋯

Requisito dell’eleganza

Egon Schiele ⋯ L’invisibilità mi sembra il requisito primario dell’eleganza; perché l’eleganza finisce se si fa notare. ⋯

Rara felicità

Egon Schiele ⋯ Jeune fille coucheé, en chemisier à rayures È raro che una felicità venga esattamente a posarsi sul desiderio che l’ha reclamata. ⋯

Qui e ora

⋯ Miss Aniela ⋯ La semplice determinazione del qui e dell’ora, da cui prende le mosse ogni processo conoscitivo, implica già la conoscenza di un ‘non qui‘ e di un ‘non ora‘. ⋯

Facile l’adirarsi

Egon Schiele ⋯ Femme assise aux cheveux longs, en robe rose et jaune È cosa propria di ciascuno, e facile, l’adirarsi […]: invece il sapere con chi, e quanto e quando e perché e come si deve fare ciò, questo non è né proprio di ciascuno né facile. ⋯

Rapporto con le forze

⋯  ⋯ Resta il fatto che nel divenire la terra ha perduto ogni centro, non solo in se stessa, non ha più centro attorno a cui girare. I corpi non hanno più centro, salvo quello della propria morte quando sono esauriti, e raggiungono la terra per ⋯

Il poeta vive di esagerazioni

Egon Schiele ⋯ Il poeta vive di esagerazioni e si fa conoscere per mezzo di fraintendimenti. ⋯

Fare

⋯ Moritz Aust ⋯ Fare qualcosa, fare del bene, fare la pipì, far passare il tempo, l’azione in tutte le sue combinazioni. Ma dietro ad ogni azione si nascondeva la protesta, perché fare significava uscire da per arrivare a, o muovere qualcosa perché stesse qua e non là, ⋯

La passione umana

Egon Schiele ⋯ Femme coucheé sur un coussin bleu, las bras relevés derrieère la tete Ammesso che la passione umana abbia la virtù d’innalzarsi al disopra di ogni assurdo, come si può sostenere che non abbia anche quella d’innalzarsi al disopra dei propri assurdi? ⋯

Svuotarsi di spazio

Rita Minelli ⋯ Viaggio
Possibile che ci sia ancora qualche ingenuo che non capisce che una sorta di luce è una condanna non dissimile da una sorte di sole tenebre? Chi perde la penombra è svuotato di spazio. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi