⋯
Voi non avete capito le nostre preghiere. Non avete mai cercato per una volta di capirle. Quando noi cantavamo le nostre canzoni di lode al sole, alla luna o al vento, pregavamo idoli ai vostri occhi. Senza capirci, e solo perché il nostro modo di preghiera era diverso dal vostro, ci avete condannato come anime perse.
Noi vedevamo l’opera del Grande Spirito nella sua intera Creazione: nel sole, nella luna, negli alberi, nei monti e nel vento. Talvolta ci avvicinavamo a Lui per mezzo di quello che aveva creato.
Questo era forse cosi male?
Io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi so che noi crediamo con tutto il cuore all’Essere Supremo, e la nostra fede è forse più forte di quella di tanti bianchi, che ci chiamano pagani. I selvaggi rossi furono sempre più intimamente uniti alla natura dei selvaggi bianchi.
La natura è il libro di quella Grande Forza che voi chiamate Dio e che noi chiamiamo Grande Spirito.
Che gran differenza fa già un nome!

Crediti
 • Tatanga Mani •
 • Sai che gli alberi parlano? •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Tutto è un cerchio
28% Alce NeroFrammenti
Voi avete notato che ogni cosa fatta da un Indiano è in un cerchio. Questo succede perché il Potere dell’Universo agisce secondo dei cerchi e ogni cosa tende ad essere rotonda. Nei tempi antichi, quando eravamo un popolo forte e felice, ogni nostro potere⋯
Desideri divengon soffio
27% Egon SchieleSchiele Art
Chi tra i viventi col dono di sentire non vuol badare a prodigi, e scrutare nel proprio spirito guide per il cosmo? L’eterno venire, essere, e passare, sogniSono i figli di Sonno, essi sono: Morfèo, Fobètore e Fantàso.... Leggi del futuro e tolleranza del presente. Desideri divengon soffio in questo tutto. Per quale tra i d⋯
Entrare nel vento
26% Haruki MurakamiLibri
Qualche volta il destino assomiglia a una tempesta di sabbia che muta incessantemente la direzione del percorso. Per evitarlo cambi l’andatura. E il vento cambia andatura, per seguirti meglio. Tu allora cambi di nuovo, e subito di nuovo il vento cambia pe⋯
Guardate quel puntino…
25% AstrofisicaCarl Sagan
Su di esso, tutti coloro che amate, tutti coloro che conoscete, tutti coloro di cui avete mai sentito parlare, ogni essere umano che sia mai esistito, hanno vissuto la propria vita. L’insieme delle nostre gioie e dolori, migliaia di religioni, ideologie e⋯
Siete voi a creare l’oggetto
25% PercorsiUppaluri Krishnamurti
Quando guardate un oggetto non vedete quello, bensì vedete la conoscenza che avete dell’oggetto stesso. C’è l’illusione che il pensiero sia qualche cosa di diverso dall’oggetto, ma siete voi che create l’oggetto. L’oggetto può essere realmente là, ma ciò ⋯