⋯

È legge eterna dell’amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi che le creature nascano l’una per l’altra solo nel primo istante d’amore.


Crediti
 • Søren Kierkegaard •
 • Pinterest •   •  •

Similari
L’amore impedisce la morte
59% Lev Nikolàevič TolstòjSchiele Art
L’amore? Cos’è l’amore? L’amore impedisce la morte. L’amore è vita. Tutto, tutto ciò che io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi capisco, lo capisco solamente perché amo. È solo questo che tiene insieme tutto quanto. L’amore è Dio, e il morire significa che io, una particella dell’amore, rit⋯
Amore… non è una cosa tranquilla
47% Schiele ArtUmberto Galimberti
Amore… non è una cosa tranquilla, delicata, gentile, comprensiva, rispettosa, e tanto meno suggello di fede eterna, che è un desiderio troppo rassicurante per il lavoro che amore compie quando, bruscamente, ci sveglia dalla consuetudine monotona della n⋯
Attaccamento simbiotico
45% Erich FrommSchiele Art
L’amore non è soltanto una relazione con una particolare persona: è un’attitudine, un orientamento di carattere che determina i rapporti di una persona col mondo, non verso un oggetto d’amore. Se una persona ama solo un’altra persona ed è indifferente nei⋯
Dove ci si ama
44% Lou Andreas-SaloméPercorsi
Solo chi rimane completamente se stesso si presta alla lunga a venire amato, perché solo così, nella sua pienezza vitale, può simbolizzare per l’altro la vita, essere avvertito come una potenza di questa. Non vi è errore più grande nell’amore dell’adattar⋯
Profonda essenza d’una segreta tragedia
43% Lou Andreas-SaloméSchiele Art
Solo chi rimane completamente se stesso si presta alla lunga a venire amato, perché solo così, nella sua pienezza vitale, può simbolizzare per l’altro la vita, essere avvertito come una potenza di essa. Non vi è errore più grande nell’amore dell’adattarsi⋯