⋯  ⋯
Licenzieremo i nostri vecchi amici. Faremo il bello e il cattivo tempo terrorizzando i nostri impiegati. Ci attribuiremo i meriti dei nostri subalterni. Convocheremo giovani registi per spremergli idee fresche, illudendoli con la prospettiva di un grosso lavoro, che finiremo per eseguire noi alle loro spalle. Rifiuteremo di concedere le ferie ai dipendenti prima di farci le nostre alle Mauritius. Saremo megalomani e indecenti. Terremo i budget migliori per noi e affideremo le campagne più stimolanti a free-lance esterni per deprimere tutti i dipendenti a tempo indeterminato. Insisteremo per avere il nostro ritratto nelle pagine salmone del “Figaro” e non appena il pezzo sarà uscito esigeremo il licenziamento della giornalista se non è abbastanza agiografico (minacciando “Le Figaro” di non comprargli più neanche una pagina di pubblicità). Incarneremo il rinnovamento della pubblicità francese. Pagheremo un addetto stampa per poter dire nelle pagine comunicazione di “Stratégies” che “bisogna distinguere bene il concetto dal precetto”. Impiegheremo anche molto spesso la parola “prelazione”. Saremo occupatissimi e irreperibili; per ottenere un appuntamento con noi bisognerà aspettare tre mesi minimo (per vederselo annullare all’ultimo momento, la mattina stessa, da una segretaria arrogante). Chiuderemo le camicie fino all’ultimo bottone. Scateneremo intorno a noi un’epidemia di sistemi nervosi. I colleghi sparleranno di noi, ma non ci diranno mai niente in faccia, perché saremo temuti. Non faremo un cazzo di niente, ma i nostri cari ci vedranno sempre meno. Saremo pericolosi e pleonastici. Terremo le fila della società moderna. Resteremo nell’ombra “anche in piena luce”. Saremo fieri di avere irresponsabilità tanto importanti.

Crediti
 • Frédéric Beigbeder •
 • Pinterest •   •  •

Similari
La cattiva pubblicità
26% AforismiAndy Warhol
Tutti gli scandali aiutano la pubblicità, perché non c’è migliore pubblicità della cattiva pubblicità.
L’amore non basta
20% Percorsi
Entrerò nei tuoi pensieri ogni tanto, probabilmente accadrà fino all’ultimo, come tutte le cose impossibili che si legano al vento che soffia nel cuore. Poi mi spegnerai per dedicarti alla tua realtà ma ci ritroveremo ancora in qualche sogno, in qualche f⋯
Il circostante
20% Fabrizio de Andre’Frammenti
La solitudine, si sa, non tutti se la possono permettere. Non se la possono permettere i vecchi, non se la possono permettere i malati, non se la può permettere il politico. Però, sostanzialmente, quando si può rimanere soli con sé stessi, io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi credo che si⋯
Eventi alleatori
19% Napoleone BonapartePolitica
Non giungerà molto lontano colui che sa fin da principio la meta; quanto più si è grandi, tanto meno si deve avere una volontà… si è sempre dipendenti dalle circostanze.
Forma originaria dei sogni
19% IneditiPoesieSergio Parilli
Ogni giorno è così, ancorati per i reni al nostro terribile amo dell’esistenza, che ci squarta da dentro e ci lacera da fuori. Siamo tutti come piccoli pesci in attesa di essere pescati e forse un giorno finiremo in un grande acquario fino a che anche l’u⋯