⋯
Cari psico evoluzionisti e altre parti coinvolte:

Vi preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse per questa guerra e la conseguente distruzione, le perdite di vite umane e la disgrazia generalizzata. Come nazione abbiamo deciso, anche se un po’ tardi, che tutte queste discrepanze filosofiche non hanno molto senso. Pertanto, abbiamo deciso di porre fine al nostro coinvolgimento nel conflitto e abbiamo adottato misure estese (inclusi trattamenti clinicamente provati) per dimenticare che un giorno tutto questo sia successo. Allo stesso modo, confidiamo nel carattere benevolo del vostro popolo e vi esortiamo a non invadere il nostro paese, né a distruggere le nostre città o ad assassinare le nostre famiglie. Insistiamo: vi preghiamo di accettare le nostre sincere scuse e i nostri migliori auguri per il futuro.

Il governo e i cittadini degli Stati Uniti

Crediti
 • Ron Currie •
 • Dio è morto •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Il caso Nietzsche
516% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Consiglio Permanente dell’OSA
507% ArticoliDelcy RodríguezPolitica
Sua Eccellenza Delcy Rodríguez Gómez, Segretario Generale dell’OSA, Luis Almagro, vice segretario generale non presente, Illustri Rappresentanti permanenti e supplenti, rappresentanti degli Stati osservatori, invitati speciali, signore e signori. Ministro⋯
Nemici del popolo
303% ArticoliAutori VariSocietà
Una delle tante ridicole credenze degli sventurati è che le loro miserie debbano necessariamente suscitare simpatia. Questa è davvero la più tenace delle loro convinzioni. Non è mai troppo sbagliato dimostrare, nel loro stesso interesse, fino a che punto ⋯
Basi neurologiche della coscienza
205% ArticoliEduard PunsetJohn BarghNeuroscienze
Spesso non siamo consapevoli di quelle che sono le ragioni e le cause del nostro comportamento; più indaghiamo nei meandri della mente, più ci si accorge di quanto sia importante e potente il nostro inconscio. L’inconscio, come parte più intima di noi ste⋯
Sapere di non essere
202% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯