⋯
La conosci tu la solitudine?
Sì, quella dei poeti e degli impotenti.
La solitudine?
Quale solitudine?
Ma lo sai che non si è mai soli?
E che dovunque ci portiamo addosso
il peso del nostro passato e anche quello del nostro futuro?
Tutti quelli che abbiamo ucciso sono sempre con noi.
E fossero solo loro, poco male.
Ma ci sono anche quelli che abbiamo amato,
quelli che non abbiamo amato e che ci hanno amato,
Il rimpianto,
il desiderio,
il disincanto e la dolcezza,
le puttane e la banda degli dei!
Solo! Ah, se soltanto potessi godere la vera solitudine,
non questa mia solitudine infestata dai fantasmi,
ma quella vera,
fatta di silenzio e
tremore d’alberi – sentire tutta l’ebbrezza del flusso del mio cuore.

Crediti
 • Albert Camus •
 • Caligola •
 • Pinterest •   •  •

Similari
La conosci tu la solitudine?
112% Albert CamusSchiele Art
Sì, quella dei poeti e degli impotenti. Quale solitudine? Ma non lo sai che non si è mai soli? E che dovunque ci portiamo addosso tutto il peso del nostro passato ed anche quello del nostro futuro? Tutti quelli che abbiamo ucciso sono sempre con noi. E fo⋯
Apologia della solitudine
30% FilosofiaMiguel de Unamuno
“Mi accusano di non preoccuparmi degli affanni degli uomini. È tutto il contrario. Succede che sono convinto, che non esiste che un solo affanno, uno solo, ed è lo stesso per tutti gli uomini; e mai lo sento e lo comprendo così profondamente, come quando ⋯
Speculazione Nostalgica
27% Egon SchielePoesieSchiele Art
Quando ti vidi allo specchio Mi accorsi che non stavi a me indicando la via Ad altro da me rivolgevi le tue gradevoli parole di fiori Anche se nessuno riuscivo a vedere Sempre ho creduto di essere l’unico tuo desiderio Perché unico e solo che io Figlia di Inaco, primo re di Argo, amata da Zeus e da lui trasformata in vacca. La bella Io, principessa di Argo, fu amata da Zeus che si unì a lei avvolgendola in una fitta caligine. Il fatto non sfuggì alla sospettosa Era che,... Leggi potessi s⋯
Desidero sempre la solitudine
25% Schiele ArtThomas Bernhard
Quando riusciamo a cogliere l’intera situazione, siamo d’un tratto completamente soli e non abbiamo neppure una persona, mi dissi (…) Desidero sempre, con ardore, la solitudine, ma quando sono solo sono il più infelice degli uomini. Non sopporto la solitu⋯
Intuizione del sensibile
23% FilosofiaLudwig Feuerbach
La vera conoscenza non è quella del pensiero, ma quella che trae origine dai sensi e specialmente da quella intuizione immediata del sensibile che nell’Amore Per i Greci Eros, per i Romani Cupido, era rappresentato come un giovanetto nudo di grandissima bellezza armato di un arco col quale scagliava le infallibili frecce dalla cui ferita nasceva il mal d'amore. Era la personificazione della forza irresistibile che spinge gli esseri... Leggi ha la più compiuta espressione. L’Amore non è un semplice sentimento, ma passione rivelatrice del⋯