Egon Schiele ⋯ Nudo di schiena
Quando ti vidi allo specchio
Mi accorsi che non stavi a me indicando la via
Ad altro da me rivolgevi le tue gradevoli parole di fiori
Anche se nessuno riuscivo a vedere
Sempre ho creduto di essere l’unico tuo desiderio
Perché unico e solo che io potessi sentire
Allora capii che dentro il tuo corpo dovessi leggere l’anima
Anche se questa lontano da te mi portava
In vita mi chiesi se da dentro il tuo corpo si potesse fuggire
Senza capire che tutto si fosse già consumato
Ora so comprendere cosa il cuore mi suggeriva da tempo
E senza vergogna mi accingo a creare il nostro luogo
Senza risposta pretesa attendo la tua ombra
Come quella dell’albero che all’alba di ogni nuovo giorno
Mi viene vicino.

Crediti
 • Egon Schiele •
 • SchieleArt •  Nudo di schiena •  •

Similari
Il caso Nietzsche
747% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Sapere di non essere
536% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
Il mercantile
510% IneditiSergio Parilli
Magari è troppo presto, ma i sognatori, hanno sempre lo sguardo perso, sicuramente piacevole nei loro pensieri e sorridono… ma, anche se sono solo due righe con due soli sostantivi, l’emozione è sempre la stessa per il poeta. Siamo nel periodo di un’attra⋯
La scrittura delle donne
504% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯
Un nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
263% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯