Effetto poetico Deleuze Guattari Foucault

 ⋯
Non si tratta di un culto alle minoranze, allo straniero o altro, ma del divenire-minoritario della gente, del divenire-straniero della lingua, del divenire-bastardo dello scrittore o del divenire-altro di tutti in ognuno, implicando anche, il divenire-altro di questo o quello cui si è divenuto. ⋯