Le stupidità inestirpabili

Willy Verginer ⋯ Per la critica degli ideali — Iniziare questa critica abolendo la parola “ideale”; perciò: critica delle cose desiderabili. Pochissimi vedono chiaramente che cosa racchiude in sé il punto di vista della desiderabilità: ogni “dovrebbe essere così ma non è”, o magari “avrebbe dovuto essere ⋯