Fine autentico

Egon Schiele ⋯ Un fine autentico può fare a meno di speranze e anche di ogni probabilità di essere raggiunto. ⋯

Tossicità dell’amore

Egon Schiele ⋯ Aveva sperimentato la tossicità dell’amore, ed aveva capito che la tossicità della distanza era solo alternativa alla tossicità dell’intimo. ⋯

Ogni coscienza è coscienza di qualcosa

⋯ Sergey Sivyakov ⋯
La coscienza desta, la vita desta, è un vivere andando incontro, un vivere che dall'”ora”, va incontro al nuovo “ora”. Ogni coscienza è coscienza di qualcosa. ⋯

Il collettivo non è niente

⋯ Arnold Bocklin ⋯ Il collettivo non è niente – il collettivo non è nient’altro che il soggetto dell’individuale. ⋯

Aspirazione rivoluzionaria

⋯ Anke Merzbach ⋯ L’aspirazione rivoluzionaria ha una sola possibilità, quella di portare, sempre, al discorso del padrone. E ciò di cui l’esperienza ha dato prova. Ciò a cui aspirate, come rivoluzionari, è un padrone. L’avrete. ⋯

Relazione d’affinità

⋯ Tommy Ingberg ⋯ L’intuizione è quella relazione d’affinità mediante la quale ci si inserisce nell’interiorità di un oggetto, per coincidere con ciò che vi è in esso di unico. ⋯

La nostra esperienza del mondo

⋯ Michael Pilip Manheim ⋯ Il dolore riconduce nella interiorità la esteriorità della nostra esperienza del mondo. ⋯

Lo scompiglio

⋯ Monika Ekiert ⋯ Si crede che, quando una cosa finisce, un’altra ricomincia immediatamente. No. Tra le due cose, c’è lo scompiglio. ⋯

Corpo come giardino

Egon Schiele ⋯ I nostri corpi sono i nostri giardini dei quali le nostre volontà sono i giardinieri. ⋯

Non aderire all’illusione

⋯  ⋯ A lungo andare è molto più pericoloso aderire all’illusione che affrontare la realtà. ⋯